Roma, apre nella Capitale la Casa per ospitare i parenti dei malati oncologici

Giovedì 17 Maggio 2018
Apre giovedì 18 maggio “Casa San Raffaele”, in via Fermo Ognibene a Roma, per “sentirsi a casa” anche lontani dalla propria. Si tratta di circa 2mila mq, dieci appartamenti per un totale di 40 posti letto, una sala colazioni e un’ospitale sala tv modernamente arredate e dotate di tutti i comfort, a disposizione dei familiari dei malati oncologici degli IFO Regina Elena - San Gallicano e degli ospedali della capitale. L’ospitalità, completamente gratuita, è riservata a coloro che provenendo da fuori Roma non hanno un reddito sufficiente a sostenere le trasferte onerose necessarie a ricevere cure e assistenza. Per accedere basta scaricare e compilare il modulo di richiesta ospitalità presente sul sito internet dove è possibile reperire anche tutte le ulteriori info utili sull’iniziativa.
Un progetto pensato e realizzato dall’omonima Fondazione, ente non profit da vent’anni al servizio della scienza e della medicina, che intende rispondere alle necessità ed esigenze crescenti di chi è costretto ad intraprendere i cosiddetti “viaggi della speranza”. Il fenomeno della “migrazione sanitaria”, infatti, non accenna a diminuire e colpisce soprattutto il malato oncologico, costretto a lunghe e ripetute permanenze lontano da casa.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Botte per buttare i sacchetti e le dispute rabbiose sul web

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma