Gara di solidarietà tra commercianti a Fonte Laurentina per aiutare il retake

Si sono ritrovati sabato, a Fonte Laurentina, per ripulire il loro quartiere. I cittadini volontari, però, dopo aver raccolto cartacce, bottiglie e rifiuti, non se ne sono andati a mani vuote. Grazie a un'iniziativa della Pro Loco Giovani Fonte Laurentina e alla solidarietà di molti commercianti della zona, i volontari sono stati premiati con buoni sconto, pizza, bagni turchi e altri articoli, a seconda che il donatore fosse un bar, piuttosto che un centro estetico e via dicendo. 
 
 

Obiettivo dell'iniziativa, riprendere le redini del quartiere, con una pulizia di fondo per ridare dignità a una zona invasa dai rifiuti e dalla maleducazione di chi non ha rispetto per l'ambiente e dall'incuria del bene pubblico. Obiettivo che è stato raggiunto con decine di chili di spazzatura recuperata e portata in discarica.

E oltre ai rifiuti è stato dato un nuovo look anche alle piante e alle siepi pubbliche del quartiere, ormai diventate più simili a foreste che a zone verdi cittadine. A fine giornata, la fatica dei volontari, è stata ripagata oltre che dalla generosità dei negozianti, dal colpo d'occhio tra strade e palazzi "ri-colorate" dal senso civico e dalla buona volonta di tutti.
Domenica 16 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 16:24

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-09-17 00:11:13
Il "retake"..Ma parla come magni!
2018-09-16 19:40:02
Azione, come già sottolineato arcilodevole, anche se per effettuarla secondo le regole bisogna segnalarla con attività burocratica ed in più PAGARE un'assicurazione; per cui se inadempienti si rischia una multa!!! INCREDIBILE. Vorrei sottolineare anch'io che per come è attualmente Roma ritengo di pagare a vuoto, anche se materassi, frigo, televisori,... in strada non ci arrivano da soli, oggi ad esempio c'era la raccolta gratuita degli ingombranti. Vorrei che ognuno di noi cittadini ritenesse la strada in cui abita "l'anticamera" del proprio appartamento, per cui... Resta sempre, comunque, evidente l'inadempienza di AMA!!!
2018-09-16 18:57:59
Alla fine ne trarra' vantaggio la Raggi che si prendera' i meriti per avere una citta' pulita a costo zero.
2018-09-16 18:37:17
Tutti i santi giorni a (Fonte Laurentina) tra Via Enrico Bompiani e Via Gabriele Torelli raccolgo di tutto in strada, inoltre pago l'AMA 400 euro l'anno!!! Ho inviato centinaia di PEC e reclami a questa azienda che in zona effettua la raccolta Una Tantum, i bidoncini per la differenziata sono tutti distrutti ed insufficienti inoltre quando gli operatori AMA appaiono sempre di notte, lasciano sempre sporco intorno ai cassonetti oltre alla sporcizia che loro stessi seminano con quei vecchi mezzi scassati e fatiscenti. Volevo segnalare a questi signori che anno effettuato la pulizia di non lasciare i sacchi vicino ai bidoni perchè non verranno mai portata via dall'AMA, io stesso e non è la prima volta in queste operazioni ho dovuto chiamare la Polizia di Roma Capitale, anzi sul sito capitolino cè una apposita sezione è meglio anticipare prima che tutto il lavoro fatto voli per le strade.
2018-09-16 17:42:42
Un esempio di buona volontà che serve unicamente a sottolineare l’inadempienza dell’amministrazione comunale. E io pago! A vuoto!
6
  • 305
QUICKMAP