Roma, tentano di scassinare B&B in piazza Navona: arrestate 2 rom. Una è minorenne

Venerdì 26 Ottobre 2018
Ieri pomeriggio, due carabinieri del Nucleo operativo della compagnia San Pietro, liberi dal servizio, hanno arrestato una 20enne e una 17enne, domiciliate presso il campo nomadi di via di Salone, con l'accusa di tentato furto in concorso. Transitando a piedi in via Zanardelli, nei pressi di piazza Navona, i carabinieri hanno notato le due giovani, già conosciute per i loro precedenti reati dello stesso tipo, aggirarsi con fare sospetto tra i condomini e davanti i portoni dei palazzi, ed hanno deciso di seguirle per verificare i loro intenti.

I militari non hanno dovuto aspettare molto perchè le complici, entrate rapidamente in uno stabile, hanno estratto arnesi da scasso e lastre metalliche dalla loro borsa ed hanno tentato, in pochi istanti, di forzare la porta d'ingresso di un Bed & breakfast al primo piano. Le ladre però non si erano accorte che i Carabinieri le avevano seguite e le hanno sorprese in flagranza, bloccandole e sequestrando gli «attrezzi di lavoro». La 20enne è stata portata in caserma e trattenuta in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo mentre la minorenne è stata accompagnata presso il Centro di Prima Accoglienza Minori di via Virginia Agnelli, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria competente.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani