Roma, Esquilino, trovati con 24 mazzette di dollari falsi: due in manette

Giovedì 15 Febbraio 2018
Truffatori professionisti scovati dalla polizia e trovati in possesso di 24 mazzette di dollari falsi. Sono stati gli agenti del Commissariato Esquilino, diretto da Giuseppe Moschitta, ad individuarli in via Filippo Turati e ad intuire che qualcosa non andava. Hanno quindi iniziato a seguire i due, con discrezione, notandoli introdursi in un albergo e dialogare con la receptionist. 

Uno dei due, in particolare, ha destato l’attenzione degli agenti in quanto riconosciuto come il responsabile di un tentativo di truffa, a dicembre, ai danni dell’inviato di Striscia La Notizia Moreno Morello e della sua troupe (in quell'occasione subirono un’aggressione in un albergo vicino alla stazione Termini).

I poliziotti hanno quindi avviato un servizio di appostamento e, dopo circa mezz’ora, hanno notato l’uomo uscire dall’albergo con un grosso trolley ed incontrarsi, subito dopo, con il complice. I due sono stati subito fermati. All’interno del trolley sono state rinvenute 24 mazzette, confezionate con banconote false da 100 dollari inframezzate da fogli di carta. Tutto il materiale, è stato posto sotto sequestro ed i due, nigeriani di 43 e 50 anni, denunciati per rispondere di falsificazione, spendita ed introduzione nello stato di monete falsificate. Il 43enne è stato inoltre rimpatriato con foglio di via obbligatorio e con divieto di ritorno nel comune di Roma per tre anni. Ultimo aggiornamento: 12:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA