Blitz della Finanza a Equitalia-sud: mazzette per chiudere le pratiche, sette arresti, c'è anche un funzionario

Blitz della Finanza a Equitalia-sud: mazzette per chiudere le pratiche, sette arresti, c'è anche un funzionario
1 Minuto di Lettura

Sette persone sono state arrestate da finanzieri del Nucleo speciale di polizia valutaria per truffa ai danni di Equitalia e corruzione. Tra loro anche un funzionario di Equitalia-sud Lazio. Le misure cautelari sono state disposte dalla magistratura di Roma, che ha anche ordinato decine di perquisizioni.

Il funzionario di Equitalia su Lazio arrestato è Salvatore Fedele. Nelle misure cautelari disposte dal gip di Roma Maria Bonaventura, su richiesta dei pm Nello Rossi, Francesca Loi e Stefano Fava, si ipotizza una truffa ai danni di Equitalia per 17 milioni di euro.

Alcuni imprenditori attraverso professionisti, avrebbero contattato il funzionario di Equitalia -Sud Lazio, riuscendo, con pratiche corruttive, a ottenere prima la rateizzazione dei propri debiti con l'erario, infine la cancellazione.

Mercoledì 9 Aprile 2014, 09:49 - Ultimo aggiornamento: 10 Aprile, 12:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA