Roma, sgominata banda della droga al Quarticciolo, 12 arresti: le dosi consegnate anche a domicilio

Giovedì 29 Settembre 2016
6

È in corso, dalle prime luci dell'alba, un'operazione antidroga condotta dai Carabinieri della Compagnia Roma Casilina per dare esecuzione alle ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dai Gip del Tribunale Ordinario e di quello dei Minori di Roma, nei confronti di 12 persone, tra cui minorenni, appartenenti a un'organizzazione criminale dedita al narcotraffico, radicata a Roma, che aveva stabilito la propria roccaforte nella zona del 'Quarticciolò. I vertici dell'organizzazione avevano assegnato precisi compiti e turni di lavoro ai pusher che smerciavano droga tra i viottoli e i giardini dei cosiddetti 'Lottì, mentre giovani vedette, equipaggiate con telefoni cellulari , davano l'allarme in caso di arrivo delle Forze dell'Ordine.

La banda gestiva anche una serie di veicoli, intestati a prestanome, con cui organizzavano consegne di droga a domicilio ai clienti più affezionati. In caso di arresto, l'organizzazione garantiva la 'tutela legalè accollandosi le spese legali e processuali. Nel corso delle indagini è stato individuato anche un ristorante dove l'organizzazione aveva stabilito la propria 'mensa di serviziò e da dove partiva anche il cibo destinato ai membri dell'organizzazione ristretti ai domiciliari.

Ultimo aggiornamento: 09:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«In consiglio non veniamo», rifiuto al quadrato sui rifiuti

di Simone Canettieri