ROMA

Roma, tensione fuori l'Olimpico: bombe carta, aggressioni e idranti schierati

Domenica 15 Aprile 2018 di Alessia Marani
3
Tensione davanti l'Olimpico (foto RIZZO/TOIATI)

Tensione all'Olimpico nel preparita di Lazio-Roma, il derby della Capitale che si giocherà alle 20,45. Intorno alle 19 un gruppetto di tifosi della Roma avrebbe cominciato a sbeffeggiare chi in auto passava con bandiere e sciarpe della Lazio. La polizia si è schierata. Al momento la strada è chiusa, ci sono diversi blindati della polizia davanti, i carabinieri dietro e gli idranti puntati. Numerose bombe carta, almeno cinque, sono esplose, senza però conseguenze. I tifosi sono fermi. Così anche gli agenti. Alle 20 la strada è stata riaperta e i tifosi hanno cominciato a raggiungere l'interno dello stadio.

Ma già nel pomeriggio nell'area attorno allo stadio si sarebbero registrate aggressioni isolate. In particolare sarebbe stato colpito da una sprangata per errore un turista, ma senza gravi conseguenze. 
 

 

Segnalata nel pomeriggio un'auto di tifosi della Lazio con all'interno spranghe e bastoni posteggiata nel parcheggio dello stadio Flaminio a Roma. Sul posto la polizia. Secondo quanto si è appreso, 13 supporter biancocelesti sono stati controllati, identificati e fermati. La loro posizione è ora al vaglio. E intanto prosegue l'afflusso allo stadio Olimpico per il derby di stasera. La zona dello stadio è presidiata dalle forze dell'ordine. Schierati anche mezzi idranti. Durante l'afflusso allo stadio alcuni tifosi hanno esploso petardi.

Ultimo aggiornamento: 22:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma