"Corri per la Befana": in 3 mila di corsa per inaugurare il nuovo anno

Sabato 6 Gennaio 2018 di Alessandro Di Liegro

Un'Epifania gambe in spalla per i 3000 appassionati di running che hanno partecipato alla 26esima edizione de “Corri per la befana – Trofeo NSL”, organizzata da Clinica Veterinaria NSL. La kermesse, oltre alla gara competitiva e non da 10 km, ha coinvolto atleti giovani e meno giovani nella Happy Run da 3 km e la Mini Happy Run per i bambini, da 800 metri.
 

 

Al termine di un percorso che ha portato i corridori ad attraversare la Circonvallazione Tuscolana, il Parco degli Acquedotti, viale Appio Claudio e via Lemonia, è stato Luca Parisi dell'Acsi Campidoglio Palatino a confermarsi vincitore de “Corri per la Befana”, con il tempo di 31:02, di 41 secondi migliore del suo record dello scorso anno. Alle sue spalle Walter Fauci con 31'24” e l'eritreo Freedom Amaniel con 31'58”.

La “Happy Run” ha visto la partecipazione di un ex atleta olimpionico come Emmanuel Front, finalista della staffetta francese 4x4000 a Sidney 2000, che ha corso insieme alla moglie Valeria Gianfreda, già campionessa italiana di atletica leggera. Tra le iniziative collaterali che gli organizzatori del Roma Road Runners Club hanno messo a punto per tutti gli amanti dello sport all’aria aperta in questa due giorni dedicata alla Corri per la Befana - Trofeo NSL Italia e Clinica Veterinaria NSL. Come ad esempio Le volate della Befana, batterie di corsa lunghe 50 metri per i più piccoli, che si sono svolte venerdì 5 gennaio alle ore 10.30 presso il Jolly Track, pistino di atletica del Running Camp Capannelle. E poi l’ormai famoso Villaggio della Befana, presso il Campo Sportivo della Chiesa di San Policarpo, in via Lemonia/Piazza A. Celio Sabino, 50, con un ricco programma di iniziative sportive rivolte ai partecipanti alle gare, alle loro famiglie e a tutti i residenti del quartiere, tra cui il calcio-balilla umano, calci di rigore, giochi sportivi, mini tennis, stand.

Al termine della lunga giornata di sport e sorrisi, le somme raccolte grazie ai contributi volontari di tutti i partecipanti saranno destinate ad iniziative di solidarietà della Parrocchia di San Policarpo, utilizzate per sostenere famiglie bisognose. Un ulteriore contributo alla campagna "Diamo un sorriso a mille bambini" di Radio Radio, il cui ricavato sarà devoluto per iniziative di solidarietà. La cifra sarà stanziata dall’organizzazione per l’acquisto di un defibrillatore per l’istituto scolastico di via del Calice (Capannelle).

Ultimo aggiornamento: 7 Gennaio, 17:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani