ATAC

Roma, verificatrice Atac aggredita: sputi e insulti da un passeggero

Lunedì 7 Maggio 2018
1
Una verificatrice dell'Atac è stata aggredita con sputi in faccia ieri poco prima delle 19 alla Garbatella. Ne dà notizia su Facebook Micaela Quintavalle, autista Atac e leader del sindacato MoviMenti-M410, che esprime solidarietà alla collega.





Quintavalle posta su Facebook il racconto della collega: «Ciao ragazzi, ieri pomeriggio, appena staccato da Garbatella, mi accingo ad andare a casa. Abito lì. Per caso passa il 716. Salgo. Ero in divisa. Avevo le cuffie. Un utente mi fa un cenno, tolgo le cuffie, gli chiedo di ripetere. Voleva farmi notare che avevo la divisa di Atac. Sorrido. Rimetto le cuffie e prenoto la fermata. Scendo. Lui scende con me. Attraversa la strada accanto a me. Accorgendomi della presenza pressante rallento per farlo andare avanti. Superate le pedonali mi si mette davanti e mi sputa in faccia. Incredula tolgo le cuffie e gli chiedo cosa stesse facendo visto che non ci conoscevamo. Inizia ad insultarmi a voce alta, e mi risputa in faccia. Avevo osato rispondere. Chiedo aiuto ad un passante che ha visto la scena ma rimane di pietra. Mi allontano, avevo capito che stava degenerando la situazione e che nessuno sarebbe intervenuto. Mi dice che non mi mena sono perché sono una donna. Lo mando a fare in... e lui con gli occhi iniettati di sangue cerca qualcosa per colpirmi, trova un bastone e me lo tira addosso. Niente. Scappo».

  Ultimo aggiornamento: 20:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA