Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma, allarme al Colosseo per un drone: arrestati 5 olandesi

Roma, allarme al Colosseo per un drone: arrestati 5 olandesi
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 16 Dicembre 2015, 15:35 - Ultimo aggiornamento: 16:36

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma hanno denunciato, per esercizio abusivo della navigazione aerea, un cittadino turco di 31 anni, che vive in Olanda, sorpreso in piazza del Colosseo mentre pilotava un drone quadricottero radiocomandato, munito di telecamera che stava facendo delle riprese, in compagnia di altri 4 connazionali.

In servizio di pattuglia preventiva, in abiti borghesi, i Carabinieri di via in Selci hanno notato il gruppo di 5 persone con tratti somatici medio orientali, dei quali uno in particolare che stava pilotando il drone e hanno deciso di controllarli.

Dai primi accertamenti è emerso che i cinque erano giunti in mattinata con un volo di linea dall’Olanda dove sarebbero poi rientrati in serata, sempre in aereo.

A quel punto i  cinque sono stati portati in caserma per accurati accertamenti sulla loro identità e provenienza.
In serata, al termine delle attività di controllo, la persona che stava pilotando il drone è stata denunciata avendo violato l’articolo 1188 del codice della navigazione e il sistema a pilotaggio remoto è stato sequestrato.
L’intervento dei Carabinieri di Roma si inserisce in un più ampio dispositivo messo in campo dopo l’innalzamento delle misure di sicurezza nella Capitale.
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA