Roma, alberi mai potati a Monteverde: l'sos dei residenti dei Colli Portuensi

Gli alberi "infestanti" pericolosi di viale dei Colli Portuensi
di Alessia Marani
2 Minuti di Lettura

Monteverde, più "verde" di così... Ormai sono anni che in viale dei Colli Portuensi, asse portante del quartiere, tigli e fusti non vengono potati. Tanto che le chiome degli alberi infestano lo stradone e i marciapiedi rendendoli sempre più bui e pericolosi. Da tempo i residenti chiedono all'amministrazione municipale e comunale di farsi carico del problema, ma senza risultati. I rami invadono balconi e giardini ai pian terreni. Le fronde coprono la luce dei lampioni rendendo dal tramonto molto pericoloso attraversare la carreggiata o semplicemente camminare. "Qui risiedono tanti anziani - spiega Francesca C., che abita a pochi passi da piazza Scotti - spesso vittime di scippi e raggiri. Molti, quando cala il buio, hanno ormai persino paura a uscire di casa. Gli alberi coprono la visuale, favorendo i malintenzionati". Non solo. Le foglie ingiallite formano un tappeto scivoloso con la pioggia e ostruiscono chiusini e tombini. "Domenica con il nubifragio il viale si è trasformato in un fiume in piena", dice Iolanda, commerciante. 
I monteverdini hanno più volte segnalato la necessità di interventi urgenti di messa in sicurezza del viale. "Su questa strada - afferma Rosa, pensionata - le auto e persino i bus corrono come pazzi. Quando all'incrocio con la Gianicolense scatta il verde, i veicoli scendono giù verso via di Monteverde come fosse una pista di formula 1. Attraversare la strada è una specie di ruoluette russa, pericolosissima. I vigili urbani non si vedono mai, servirebbero dei dissuasori o un autovelox fisso tra la circonvallazione e via Arese per impedire ai pazzi in auto di sfrecciare. Che cosa si aspetta? Che ci scappi il morto?". 
Nel settembre del 2016 una residente denunciava via email al Comune di Roma la "mancata potatura degli alberi di viale dei Colli Portuensi", ricevendo risposta a novembre. Un anno esatto fa, la responsabile dell'Ufficio Ambiente rispondeva che "attualmente non sono previsti interventi di potatura, la via in oggetto è stata inserita nel programma di potature che verranno effettuate non appena concluse le procedure inerenti le nuove gare d'appalto per l'anno 2016/2017 con il conseguente affidamento a diette e/o cooperative". Ma da allora nulla è cambiato. E la strada di Monteverde Nuovo è sempre più buia e pericolosa.

Martedì 7 Novembre 2017, 15:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA