Al castello di Santa Severa l'aperimicio solidale per raccogliere
fondi a favore degli Aristogatti

Mercoledì 3 Ottobre 2018 di Andrea Benedetti
La colonia felina del castello di Santa Severa
Un aperimicio da leccarsi... i baffi. E' quello che si potrà gustare domenica prossima dalle 17 in poi al Castello di Santa Severa in occasione della festa degli animali. L'Enpa di Santa Marinella, come sempre, festeggerà la numerosa e coccolata colonia felina dell'antico maniero. Gli Aristogatti, così come li hanno ribatezzati i volontari, in effetti, pur se randagi, conducono una vita da autentici nobili. Basti pensare che qualche mese fa l'Enpa ha addirittura realizzato a proprie spese delle cucce a forma di castello, rigorosamente in legno, proprio per renderle più intonate con l'ambiente.
Dunque, appuntamento da non perdere quello di domenica per tutti gli amanti degli animali e dei gatti in particolare. Oltre all'aperimicio al chiosco bar all'esterno del maniero, si potranno acquistare gli "oggettini miciosi" realizzati dai volontari per i più piccoli e anche gli zaini a sacca di Zanna Bianca. Tutto il ricavato verrà devoluto per il sostentamento dei gatti della colonia felina del Castello di Santa Severa.
Il pomeriggio, però, ha anche un altro obiettivo, come spiega Cristina Cevenini, presidente locale dell'Enpa: quello di affrontare il problema delle sterilizzazioni e degli abbandoni. Per legge, il controllo demografico delle colonie feline che vivono in libertà spetterebbe ad Asl e Comuni, che però non sembrano curarsene. . © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma