Roma, Marcello Fonte alla Casa delle donne: «Vediamo chi è la Raggi»

Giovedì 24 Maggio 2018
«Cosa dico alla sindaca? È una donna, le dovrebbe interessare. La Raggi l'avevo vista all'inizio, tante belle parole. Vediamo adesso cosa dice, vediamo chi è veramente. Poi tante parole non servono, servono i fatti». Dogman sfida la sindaca. L'attore Marcello Fonte, premio come migliore attore all'ultimo festival di Cannes per il film di Matteo Garrone, è intervenuto alla conferenza stampa alla Casa internazionale delle donne.

«Sono felice che siate tutti uniti - ha aggiunto - Sono qui perché ci tengo e credo che gli spazi vadano mantenuti e difesi, perché dove dobbiamo annà? Uno costruisce una cosa e viene distrutta... alla fine le forze finiscono. Lasciatece campà, fate respirare le persone e attaccate chi fa le cose brutte, non le cose belle come si fanno qui. Uno spazio vuoto non serve a nessuno. Mi porto dietro tutto quello che ho appreso durante le esperienze del Valle, del Cinema Palazzo, dell'Angelo Mai - ha detto ancora l'attore - Speriamo ci lascino i luoghi, altrimenti ce li terremo stretti, ci chiuderemo dentro. Non attaccate la povera gente, stiamo provando a crescere tutti assieme».
Sul caso della Casa delle donne è intervenuto anche Zingaretti. 
«Nei prossimi giorni proporrò alla giunta di dichiarare la Casa internazionale delle donne sito di notevole interesse pubblico», ha promesso il presidente della Regione Lazio.
    © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Dalla candeggina ai contagi: ecco le bufale su cani e gatti

di Marco Pasqua