Carpineto Romano, toro inferocito si era accampato sopra il Monumento ai Caduti: abbattuto

Mercoledì 3 Maggio 2017
5
Il toro inferocito a Carpineto Romano
CARPINETO ROMANO -  Abbattuto toro inselvatichito: camminava per le strade del paese ed era furioso. Inutili i tentativi di catturarlo. Si era accampato sopra il Monumento ai Caduti, dentro il paese di Carpineto Romano: aveva a disposizione l'erba e l'acqua della vicina fontanella. E faceva continue scorribande in paese.

Il toro, del peso di quasi cinque quintali, è stato bloccato da volontari e polizia davanti all’edificio comunale dove gli è stato iniettato dell’anestetico che invece di addormentarlo ha avuto l’effetto contrario: il toro impazzito si è di nuovo data alla fuga. Raggiunto vicino al cimitero, non è restato altro che abbatterlo.

«Abbiamo messo in esecuzione il protocollo del ministero della Salute - dice il sindaco di Carpineto, Romano Battisti - a causa della presenza dei bovini nel centro abitato e quindi pericolosi per l’incolumità degli abitanti e la viabilità. Dopo il tentativo di cattura si è reso necessario il suo abbattimento».

Da tempo i bovini inselvatichiti rappresentano un pericolo per la popolazione e per la circolazione delle auto in quanto quotidianamente invadono le vie del paese o provocano incidenti anche gravi lungo la regionale Carpinetana. Ultimo aggiornamento: 4 Maggio, 16:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA