Roma, cameriera rubava dentro l'ufficio dove lavorava: arrestata

Venerdì 15 Aprile 2016
5

Ieri mattina, in via Nazionale, i Carabinieri della Stazione Roma Parioli hanno rintracciato ed arrestato una 45enne cittadina romana, incensurata, che lavora come addetta alle pulizie per un’impresa, che poco prima, nel corso dell’attività lavorativa presso gli uffici di una società di viale Parioli, si era impossessata di 260 euro in contanti, custoditi all’interno di una scrivania. A far scattare l’allarme è stato l’impiegato derubato che non appena si è accorto dell’ammanco ha allertato il 112. Immediatamente sono scattate le ricerche dei Carabinieri che hanno rintracciato la donna in via Nazionale ancora in possesso della refurtiva, interamente recuperata e restituita al legittimo proprietario. Dai successivi accertamenti dei militari sono emersi ulteriori elementi di responsabilità a carico della 45enne che in almeno altri tre episodi, nel solo mese di Marzo, sempre all’interno dello stesso ufficio ha rubato complessivamente 2.225 euro in contanti. La donna arrestata dai Carabinieri è stata poi accompagnata in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma