Roma, tatuaggi e violenza: i fidanzati killer del bengalese che difesero Spada

di Elena Panarella
Un mese dopo la morte di Milon la coppia diabolica era apparsa in tv nella trasmissione Carta Bianca, subito dopo l'aggressione all'inviato di Nemo, Daniele Piervincenzi, colpito con una testata da Roberto Spada, pronti a difendere il boss a tutti i costi. «Conosco bene Roberto Spada è una bravissima persona», raccontava Naomi il 14 novembre del 2017, mentre mostrava alla telecamera dove vive con il compagno e altri componenti della sua famiglia. Le ex case Armellini, una realtà parallela tra i palazzoni anni...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 16 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 15:57

© RIPRODUZIONE RISERVATA

QUICKMAP