Pomezia resta grillina: Zuccalà (M5S) batte Matarrese (Centrodestra) con il 68%

Pomezia resta grillina: Zuccalà (M5S) batte Matarese (Centrodestra) con il 68% e questo nonostante le sette liste che si erano alleate contro l'esponente cinque stelle. Il sindace uscente, Fabio Fucci, dopo il divorzio con il M5S, aveva lanciato la proposta di un patto di governo a Zuccalà che però aveva rifiutato. 
Lunedì 25 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 00:51

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-06-25 09:34:11
Pomezia e' un esempio di come si deve amministrare una citta'. I cittadni di Pomezia non pagano nessuna tassa sui rifiuti. Il M5S ha impiegato qualche anno, ma e' riuscito a cambiare e a stroncare ogni forma di corruzione e malgoverno. Se gli daremo tempo e appoggio, riusciranno a farlo anche a livello nazionale. Non ci sono alternative di alcun genere, il PD e' defunto, FI e' un museo di statue di cera e veline trasformate in parlamentari e senatrici da papibungabunga, gli altri partiti non contano, ad eccezione della Lega, che sta avendo un successo sull' onda dell' indignazione degli italiani, ma che se tornera' nel centro dx insieme al berlusca e alla Meloni, dichiarera' la sua sudditanza e quei voti li perdera' tutti!
QUICKMAP