ATAC

Atac, truffa dei biglietti falsi: due condannati

Giovedì 23 Novembre 2017
6
Un vigilante Atac
Truffa falsi biglietti Atac, due condanne e otto assoluzioni Due condanne e sette assoluzioni. Si è concluso così il processo a carico di altrettanti imputati finiti a processo per un giro di oltre 400mila falsi biglietti Atac. La sentenza è stata emessa dal giudice del tribunale monocratico, che ha condannato a un 1 anno e 9 mesi di reclusione Andrea Cortese (all'epoca dipendente della Trafic Control), e a 1 anno Fabrizio Centanni (distributore materiale dei biglietti alterati ai singoli rivenditori). Gli altri otto imputati, edicolanti e commercianti che avevano acquistato i biglietti fasulli per poi rivenderli a ignari cittadini , sono invece stati assolti. Nel 2014, per la stessa vicenda, Massimo Muraglia, un informatico dipendente della società distributrice dei biglietti nelle macchine automatiche, aveva patteggiato una pena di un anno e otto mesi, mentre un edicolante era stato condannato in abbreviato a 4 mesi di reclusione. Ultimo aggiornamento: 24 Novembre, 20:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Quest'anno vado in vacanza con Suburra e il re della notte

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma