Albano, pirata della strada romeno uccide con l'auto un 55enne e si giustifica: «Avevo bevuto»

Incidente mortale nella notte ad Albano, in via Olivella.  Un uomo di 56 anni è morto in via Olivella nel centro abitato di Albano Laziale, in provincia di Roma. La vittima, residente a Genzano, era alla guida di una Peugeout che procedeva in direzione della piazza quando si è scontrato frontalmente con un'Audi A 4 a bordo della quale viaggiavano quattro romeni, tre uomini e una donna. Violento l'impatto tra le vetture: il 56enne, che era riuscito da solo ad uscire dalla macchina, ha poi avuto un malore e, soccorso dal 118, è morto all'arrivo in ospedale. Due degli occupanti dell'altra vettura hanno riportato ferite e sono stati trasportati in ospedale non in gravi condizioni.

Il conducente dell'Audi A4, un giovane di 26 anni, è stato rintracciato alcune ore dopo dalla polizia stradale e denunciato per omicidio stradale oltre che per essersi allontanato dal luogo dell'incidente prima dell'arrivo delle forze dell'ordine. Agli agenti della Stradale il giovane ha detto di 
«avere bevuto».




 
Domenica 15 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:56

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 37 commenti presenti
2018-04-16 05:00:38
Non si preoccupasse questo romeno perchè con i giudici pietosi che abbiamo al massimo può rischiare una sculacciata e poi può tornarsene a casa
2018-04-16 01:42:18
in America o Inghilterra non sarebbe + uscito dalle sbarre! Vedetevi Spike, can 49 "Cops" programma poco dopo l'ora di pranzo, fa vedere agenti inglesi pattugliare strade e puniscono per bene chi beve e si mette al volante!
2018-04-15 23:51:33
PER FAVORE ,AL MIO PAESE (CANADA )primo queste persone non entrano, se non con le carte pulite, e un lavoro secondo, in questi casi ti rimettono su aereo di ritorno a casa tua, rom non esistono perche' si sa che per vivere rubano, poi ancora , leggi restrittive per le bevande alcoliche e fumo (PER STRADA NON SI BEVE NON SI FUMA)
2018-04-15 23:26:21
la prima sensazione che provo e profonda pena per un'altra vittima della strada barbaramente trucidata da autisti ubriachi che oltretutto non hanno neanche il minimo rimorso e si allontanano dal luogo del delitto....almeno una pena severa che non ridarĂ  la vita alla parte lesa.....
2018-04-15 23:20:30
Ecco, se questo paese fosse al solito un paese serio, per il giovane ci sarebbe il carcere per il resto della sua vita...Ma visto il comma 5 la giustificante 6 barra 7, con l'udienza rinviata in prescrizione al rigo 8, se vuole parlare con 9 digiti zero.....e dopo qualche mesetto....? Buongiorno Italia!
QUICKMAP