Stadio Roma, Delrio: «No parere contrario». Ma la relazione del Mit smentisce il ministro

Mercoledì 9 Agosto 2017 di Simone Canettieri
7
«Noi non abbiamo dato parere contrario, abbiamo solo detto che c'è bisogno di avere una viabilità adeguata». Lo ha detto oggi il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio a proposito del parere dello Stato sul nuovo stadio della Roma a Tor di Valle. La relazione che Palazzo Chigi ha inviato alla conferenza dei servizi in Regione dice però il contrario. Ci sono ben due pareri del Mit che smentiscono il ministro. Il primo è quello del direttore del dipartimento per i trasporti e la navigazione Elisa Grande che conclude la relazione introduttiva spiegando che «pertanto, tenuto conto di quanto sopra evidenziato, con la presente si comunica il parere negativo del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sulla nuova soluzione progettuale dello stadio della Roma in località Tor di Valle "progetto definitivo adeguato", secondo quanto riportato nella nota della direzione generale per le strade e le autostrade e la sicurezza delle infrastrutture stradali numero 6987 del 27/07/2017,  con le motivazioni in essa contenute".



Entrando nel merito delle sette pagine della relazione il ministero spiega che senza Ponte sul Tevere (che non risulta nel progetto e non è quindi finanziato) non ci può essere lo stadio. E' la conclusione del direttore generale Ornella Segnalini che scrive «per tutto quanto sopra rappresentato e per quanto di competenza di questa direzione generale, si esprime parere negativo sulla nuova soluzione progettuale "progetto definitivo adeguato", presentata il 15/06/2017 dal proponente Eurnova. 





  Ultimo aggiornamento: 16:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Portami al concerto trap». E la mamma prova a saltare

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma