Roma, multe e tasse comunali: il flop della riscossione, rischio buco da 2 miliardi

di Lorenzo De Cicco
L'amministrazione della Capitale zavorrata da un debito ciclopico - 13 miliardi il buco fino al 2008, un altro miliardo abbondante nell'ultimo decennio - non potrebbe in teoria permettersi il lusso di perdere neanche un centesimo per strada. Invece nelle casse del Campidoglio ci sono due miliardi di euro di crediti che rischiano di andare in fumo «per prescrizione». Questo scrive l'organo di revisione contabile del Comune, puntando il dito contro l'incapacità storica della macchina burocratica capitolina di...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 16 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 17-04-2018 18:46

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-04-16 13:10:11
Troppe chiacchiere e poca informazione. I 13 miliardi di debiti, fino al 2008, non gravano pi√Ļ sulla "disponibilit√†" finanziaria corrente dell'amministrazione campidogliana ma, ormai da circa tre anni, sulla gestione contabile di esclusiva competenze del Commissario governativo (che, purtroppo, manca da prima di Natale 2017). E cio√®, tali miliarducci di debito saranno progressivamente estinti con gli stanziamenti (500 milioni di euro annui, di cui 200 derivanti dalle addizionali comunali stabilite con legge dello Stato) per mezzo di fondi trasferiti, alla gestione commissariale, dal governo nazionale ed attinti dalle imposte pagate da TUTTI gli Italiani, in forza della famosa legge su "Roma Capitale". Quindi, i Romani non pagheranno un bel nulla in pi√Ļ di quanto gi√† non paghino. Piuttosto, √® la corrente amministrazione capitolina che vorrebbe mettere le mani sul tesoretto statale e gestire in proprio il pagamento del debito pregresso. Figuriamoci!!
2018-04-16 10:46:45
'Ci sono' è indicativo.
2018-04-16 11:11:21
"...ci sono..." 2 miliardi che rischiano di andare in prescrizione oppure i 13 che è certo che i Romani debbono pagare? Saluti. Paolo Diamante Roma
2018-04-16 09:17:47
Ebbasta! Ennesimo articolo di condizionali, senza indicativi. Potrebbe, sarebbe, si corre il rischio... Flop di qua, flop di là. Almeno un po' di novità nella titolazione... Paolo Diamante Roma
QUICKMAP