ROMA

Raggi in vacanza non va alle Fosse Ardeatine. Il Pd: «Mai successo». Lei: «Primo luogo visitato da sindaca, è sciacallaggio»

Giovedì 23 Marzo 2017 di Simone Canettieri
89
Raggi

«È la prima volta che un sindaco non partecipa all'anniversario delle Fosse Ardeatine». Il Pd attacca Virginia Raggi, assente alla commemorazione dell'eccidio che sconvolse la Capitale (Raggi però, va detto, si recò al mausoleo nel suo primo giorno da sindaco). La grillina è in montagna, sull'Alpe di Siusi, e domani tornerà a Roma.

In questa settimana bianca del Campidoglio ha bucato: il consiglio comunale sulle inchieste giudiziarie e quello sullo stadio della Roma, ma anche i preparativi per l'evento di sabato, celebrazione dei Trattati di Roma. A mandar di traverso le vacanze della Raggi adesso c'è il caso delle Fosse Ardeatine. Il Comune ha partecipato alla cerimonia con il vicesindaco Luca Bergamo.

Risponde con un tweet la sindaca: «#FosseArdeatine primo luogo visitato con fascia tricolore. Sciacallaggio contro di me non si ferma neppure di fronte al valore della Memoria». «Si parla sempre di polemiche, lo avevamo detto che la sindaca sarebbe andata fuori per qualche giorno. Pensiamo a quello che è stato fatto oggi in Aula, è stato votato un odg, si era detto che il M5S era diviso e invece abbiamo votato all'unanimità parliamo di questo». Così all'AdnKronos Marcello De Vito commenta le polemiche sull'assenza della sindaca Virginia Raggi alla commemorazione delle Fosse Ardeatine.

Sull'assenza della sindaca Raggi, da cui è un nato un caso, si è espressa anche la comunità ebraica di Roma. «Ognuno può scegliere di andare in vacanza quando ritiene più opportuno, è ovvio che in alcuni momenti
bisognerebbe prestare attenzione a quello che c'è intorno e dare il giusto valore anche alla circostanza particolare», ha affermato la presidente  Ruth Dureghello.«Il clima generale ce lo impone, anche quello che sta accadendo a Londra e, pochi minuti fa, ad Anversa».

Ultimo aggiornamento: 26 Marzo, 16:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA