Raggi, l'ex marito Severini: «Momento pesante, passerà»

Giovedì 2 Febbraio 2017 di Stefania Piras
2
«Oggi è un momento pesante, passerà». Così Andrea Severini, il marito di Virginia Raggi si stringe idealmente alla sindaca che ha dovuto affrontare sette ore di serrato colloquio con i magistrati che indagano sulla nomina di Renato Marra, fratello del potente Raffaele finito in carcere con l'accusa di corruzione.

Severini difende Raggi, come sempre, anche dopo la strana storia della polizza vita che Salvatore Romeo avrebbe intestato alla sindaca sei mesi prima che fosse eletta. Il marito di Raggi però è impermeabile ai dubbi e a chi prova a porgli domande insinuando sospetti risponde con altri interrogativi: «Ma se fosse vero quale sarebbe il reato?». E come se non bastasse: «Ripeto non vedo nessun reato oppure spendere i propri soldi per un'assicurazione sulla vita è reato? Per riscuotere lo dovrebbe ammazzare?».

Ironia, garantismo, e strenua difesa di Virginia. Questo il mix di armi  che sfodera Severini e a chi gli fa notare che la bufera su Marra aveva già provocato le dimissioni di Frongia e Romeo, lui  fa spalucce: «Ma Romeo poi che ha fatto?». 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA