Primarie centrosinistra, Giachetti: non mi occupo di Salvini e Bertolaso

Venerdì 19 Febbraio 2016

«Io sono candidato alle primarie del centrosinistra, non mi occupo di quello che fanno gli altri». Così il candidato Pd alle primarie del centrosinistra per il Campidoglio, Roberto Giachetti, ha risposto a chi gli chiedeva un commento alle parole del leader della Lega Matteo Salvini sul candidato del centrodestra Guido Bertolaso. 

Se il centrodestra nel caos gli sta dando una mano? «A me la mano la daranno i cittadini romani se sarò riuscito a spiegare loro quali sono le mie idee e la mia voglia di cambiare, di farli partecipare a un grande cambiamento - la risposta di Giachetti -. Della mano e della non mano che mi danno gli altri, come dei sondaggi, 'non me ne può fregare di menò». A Salvini non piace Bertolaso perchè quest'ultimo ha detto che dovendo scegliere voterebbe per Giachetti? «A me non piace Salvini - ribatte a quest'altra domanda -, se parliamo di un fatto estetico, non so come dire, il fatto che si piacciano o meno son problemi loro».

«Io notoriamente del Pd sono sempre stato un rappresentate dell'apparato e gli altri sono sempre stati liberi pensatori...». Così, ironicamente, il candidato alle primarie del centrosinistra ha poi risposto a chi gli chiedeva se lui si sentisse un candidato di apparato.

«Con lo scarico di responsabilità non si va da nessuna parte, anzi è il momento in cui ciascuno si assuma le sue responsabilità», ha detto poi Giachetti replicando a Francesco Storace che oggi lo aveva tirato in causa sull'entità del debito del Comune. «Ci sono evidentemente responsabilità sia del centrosinistra sia del centrodestra nella situazione in cui troviamo, è evidente e negarlo è stupido - continua -. Anche in questo caso bisogna guardare avanti, trovare una soluzione e fare in modo che maggioranza e opposizione creino le condizioni affinchè la morsa di questo debito possa essere pagata fino in fondo, ma allentata» «Ognuno si assuma la sua responsabilità e cerchi di guardare avanti, capendo che tutti insieme siamo chiamati a trovare delle soluzioni - aggiunge Giachetti -. Quando si tratta di buchi succede sempre questo, che qualcuno dice che la colpa era di quelli prima».

«Se ci sono sedi di partito, come altre realtà, che hanno debiti, questi debiti devono essere saldati», ha infine sottolineato il candidato alle primarie del centrosinistra per il Campidoglio, Roberto Giachetti, in merito allo scandalo affitti e ai debiti di alcune sedi Pd a Roma verso il Comune.

 

Ultimo aggiornamento: 10:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Voti e pagelle, famiglie in tilt: «Ma con 5,78 passi lo stesso?»

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma