ROMA

Roma, hackerato il sito della città metropolitana
«Siamo AnonPlus, lottiamo contro il potere»

Lunedì 20 Marzo 2017 di Simone Canettieri
Roma, hackerato il sito della città metropolitana «Siamo AnonPlus, lottiamo contro il potere»

Hackerato il sito della città metropolitana di Roma. La rivendicazione è di AnonPlus che pubblica nella home page del portale dell'ente il proprio manifesto. «Ogni persona che vuole difendere la propria libertà di informazione - si legge - la libertà del popolo e l'emancipazione di quest'ultimo dalla schiavitù dei media e di chi ci governa, di chi ci usa come strumento per attuare i suoi sporchi fini, fa già parte di AnonPlus». Continua gli hacker: «AnonPlus mette offline siti che contribuiscono attivamente al controllo delle masse, i quali, manipolando informazioni e opinioni, creano false realtà. AnonPlus non agisce per interessi personali o politici, non ha capi, si muove per l'interesse del popolo e per restituire al popolo la sovranità;  AnonPlus è aperta a ogni proposta del popolo, per il popolo. Il giorno che tali obbiettivi saranno raggiunti AnonPlus cesserà di esistere».

Il documento termina così: «No war - No religions - No politicals - No financial power - for a Better World». Con una postilla: «Nessun dato è stato rubato o cancellato. solo la home page è stata cambiata.Non siamo criminali, noi siamo AnonPlus». Indaga la polizia postale.

Ultimo aggiornamento: 18:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA