ATAC

Atac, al via nuova edizione di Bookcrossing: scambio di libri gratuito

Domenica 14 Dicembre 2014
1
Al via il nuovo Bookcrossing Atac. Riparte lo scambio gratuito di libri in metropolitana con l'edizione natalizia del quinto appuntamento del bookcrossing Atac. L'appuntamento è alle stazioni Conca d'Oro (MB1) e Lepanto (MA) giovedì 18 dicembre dalle ore 8.30 alle 18.30. Lo comunica Atac.



La nuova edizione si è arricchita grazie all'importante partecipazione di alcune case editrici romane: Fandango Libri, Fazi Editore, minimum fax, edizioni e/o e Di Renzo Editore. Le case editrici hanno donato libri nuovi, che si aggiungeranno ai tanti libri usati raccolti da Atac grazie al contributo dei cittadini e di diverse realtà associative che operano sul territorio. In particolare, i viaggiatori-lettori della metro troveranno dietro i banchetti di scambio, oltre al personale Atac, i volontari dell'associazione culturale Libra 2.0, partner storico dell'evento. L'iniziativa è inoltre patrocinata dall'Assessorato alla Cultura di Roma Capitale e da Biblioteche di Roma, che ha donato numerosi volumi.



La novità rilevante di questa edizione del Bookcrossing Atac è la partnership con le cinque case editrici, che hanno accettato di partecipare ad un'iniziativa che fa della gratuità e del dono la sua connotazione principale, mettendo a disposizione volumi di «prima mano» e di recente edizione, allo scopo di favorire e incentivare la lettura anche in un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo, che può avere pesanti ricadute sul consumo culturale, quando invece è un veicolo importantissimo di crescita socio-economica. Adottare un libro «randagio», perciò, salvandolo magari dal macero, può essere per i cittadini-viaggiatori, un modo intelligente per celebrare il Natale e regalarsi o regalare un momento di evasione divertente e free cost.



Nato ad aprile 2013, sulla scia di eventi simili proposti in altre capitali europee e città italiane, il Bookcrossing Atac è ormai diventato uno degli appuntamenti ricorrenti che l'azienda di trasporto ha con la promozione della cultura in città. Bookcrossing Atac è un evento interamente autoprodotto dall'azienda, quindi senza costi esterni, che poggia su due punti di forza: l'esigenza di caratterizzare ogni edizione con un tema specifico e il modello itinerante della manifestazione. La declinazione su specifici temi permette di fornire una peculiarità ad ogni singola edizione, rendendola in sé unica e attrattiva. Protagonisti di questa edizione sono l'impegno delle case editrici per la diffusione della cultura e le feste natalizie. In edizioni precedenti l'accento è stato posto sulla Giornata Mondiale del Libro e la Settimana della Mobilità. Alla tematizzazione si unisce poi il modello itinerante, che finora ha portato la manifestazione a interessare stazioni della metro sempre diverse, sia periferiche che centrali. Un modus operandi che ha permesso la diffusione del Bookcrossing verso pubblici eterogenei, che hanno mostrato tutti un forte apprezzamento dell'iniziativa. Nelle precedenti edizioni Atac ha diffuso, scambiandoli, oltre tremila libri.
Ultimo aggiornamento: 16 Dicembre, 11:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma