Rieti, Cim, l'ultima giornata deciderà
l'assegnazione dei titoli:
classifiche in continua evoluzione

Mercoledì 14 Agosto 2019
RIETI - Ultime sorprese anche nel penultimo giorno di Coppa Internazionale del Mediterraneo. Come finirà all’aeroporto Ciuffelli l’ultimo volo di oggi? Quel che è certo è che, dopo un lunedì disastroso, con metà dei piloti della Cim atterrati senza aver completato i percorsi assegnati, anche il martedì si rivela un trionfo di ribaltamenti giornalieri, secondo un copione già visto più volte in scena negli anni delle competizioni al Ciuffelli.

CLASSIFICHE TUTT’ALTRO CHE CERTE

La vera sorpresa stavolta la riserva la Open, dove l’equilibrio che appariva ormai quasi immutabile si incrina, con Alberto Sironi che scivola all’ultimo posto di giornata dopo una cavalcata in solitaria quasi quotidiana davanti a tutti nel ranking generale e della quale, naturalmente, approfittano i due eterni inseguitori Ronald Termaat ed Eric Bernard. Tutto ciò, però – a meno di imprevedibili scivoloni – non smentisce la possibilità che il podio finale della Coppa del Mediterraneo resterà un affare a tre tra Sironi, Termaat e Bernard.

Alla 18 Metri va un po’ meglio rispetto al lunedì nero, con soli tre che non riescono a chiudere il task (Roberto Romano, Alvaro De Orleans e Patrizia Roilo). Giorgio Galetto non si lascia più sorprendere da Bert Schmelzer: a separarli è la solita manciata di punti rimediabili anche con una posizione non da podio giornaliero, ma certo nessuno dei due sarà evidentemente disponibile ad abdicare all’altro scegliendo un piazzamento giornaliero inferiore al primo posto.

Il compagno di volo della Roilo negli ultimi anni, Roberto Istel – dopo il volo sfumato di due giorni fa – piazza invece una seconda zampata inaspettata nella classe Mista (Standard e 20 Metri) dopo già quelle del secondo e quinto volo, stavolta di nuovo secondo dietro a Mauro Brunazzo – in un podio di giornata quasi tutto italiano – e davanti persino ai due Bouderlique i quali però, primi nella seconda giornata e nelle ultime due, di punti ne hanno accumulati così tanti che il loro unico ostacolo all’oro resta Brunazzo, insieme al sud africano Goudriaan. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma