Fara Sabina, violenza sulle donne: Simonetti chiede l'installazione di una panchina rossa

Giovedì 19 Novembre 2020 di Raffaella Di Claudio
La panchina rossa

RIETI - Una panchina rossa a Fara Sabina. A pochi giorni dalla Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne che cade il 25 novembre, la consigliera comunale Daniela Simonetti de Il Ponte propone al sindaco Roberta Cuneo e a tutte le donne che siedono in Consiglio comunale, l’installazione simbolo della lotta contro la violenza sulle donne: una panchina rossa.

“Nonostante gli sforzi normativi fatti negli anni – dichiara Daniela Simonetti - il tema è ancora di straordinaria e drammatica attualità. Poiché affonda le sue radici in un sostrato non solo economico e sociale ma anche e soprattutto culturale, si devono intensificare azioni e interventi di carattere formativo ed educativo che investano non solo le istituzioni, i singoli ma la comunità tutta. A tal fine chiedo alle donne elette in seno al Consiglio comunale di Fara Sabina l’istallazione, in un luogo di questo territorio il più frequentato possibile, di una panchina rossa come simbolo della lotta contro la violenza sulle donne e il femminicidio. La panchina rossa, infatti, è il simbolo del posto occupato nel mondo da una donna che non c’è più, portata via dalla violenza. È il simbolo che ci permette di sensibilizzare i cittadini sul tema della violenza di genere e farli riflettere sull’importanza delle pari opportunità per la costruzione di una società più giusta e rispettosa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA