Tevere-Farfa: imparare la sicurezza
con esercitazioni, sport e giochi con
il campo scuola della protezione civile

I bambini del campo scuola
di Raffaella Di Claudio
RIETI - Un’avventura tra esercitazioni di protezione civile, sport e visite guidate all’interno della Riserva naturale Tevere – Farfa.

E' partito lunedì il campo scuola denominato “Anch’io sono la protezione civile” organizzato dal Dipartimento di protezione civile coinvolgendo il gruppo di protezione civile Valle del Tevere, l’associazione nazionale Vigili del fuoco in congedo Valle del Tevere, l’amministrazione comunale di Nazzano e i carabinieri che hanno messo a disposizione le unità cinofile.

Fino al 14 luglio, 23 bambini, compresi tra i 10 e 13 anni, vivranno, notte e giorno, un’esperienza unica a stretto contatto con la natura e alla scoperta del mondo della protezione civile e dell’antiincendio boschivo grazie a esercitazioni pratiche che si alterneranno a lezioni teoriche, uscite in canoa, visite nel territorio della riserva e giochi di squadra.

Scopo dell’iniziativa, che ha carattere nazionale e si sviluppa grazie alla collaborazione con le realtà locali, è formare i giovani sui temi dell’ambiente, della sicurezza e, nello specifico, sulla conoscenza dei piani d’emergenza come strumenti per affrontare i rischi presenti nel territorio in cui vivono.
Mercoledì 11 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 21:16

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP