Rieti, semafori "pendenti" avvistati
in viale Matteucci e a girasole"
a Campoloniano. Foto

Martedì 9 Aprile 2019 di Marco Ferroni
Semaforo in viale Matteucci

RIETI - Anche i semafori fanno i capricci. Per carità, il rosso, l'arancione ed il verde sono perfettamente funzionanti, peccato che la loro nuova "collocazione" (fortuita o per mancata manutenzione, chissà) in questo momento non sia d'aiuto né agli automobilisti, né tantomeno ai pedoni.
 

 

Anzi. Perché se nel caso del semaforo che in via Oreste di Fazio posizionato di fronte al campo di calcio "Vecchiarelli", i segnali che regolano il via o lo stop alle automobili che da Campoloniano s'immettono verso Villa Reatina sono invisibili perché ruotati di 90° (forse a causa del vento delle settimane scorse), quello che da due giorni penzola pericolosamente a metà di viale Matteucci nei pressi del supermercato Tigre, rischia seriamente di cadere da un momento all'altro ad uno dei tanti pedoni che su quel tratto di viale attraversano la strada per raggiungere le Asl o i palazzi popolari di via dei Salici.

La foto è stata pubblicata ieri da un commerciante della zona che, con tono allarmistico, ha corredato lo scatto con una frase che non lascia troppo spazio all'immaginazione: "Aspettiamo che cada in testa a qualcuno...". In effetti quel semaforo si regge a malapena dai cavi che lo alimentano

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua