Rieti, Scopigno Cup, non si gioca
ad Amatrice: Lazio-Roma
spostata allo stadio reatino

Martedì 20 Marzo 2018 di Christian Diociaiuti
Lazio-Roma in una precedente edizione
RIETI – Niente gara inaugurale della Scopigno Cup ad Amatrice. Ad annunciarlo è lo stesso comitato organizzatore della manifestazione. “Salta”, dunque, Lazio-Roma, che avrebbe dovuto dare il via alla ventiseiesima edizione con una gara piena di significato e solidarietà. La gara si giocherà allo stadio a Rieti. «Le sedi del torneo saranno quindi ufficialmente solo quattro perché a pochi giorni dal via della manifestazione sono emersi problemi di natura burocratica relativi all’omologazione del campo Paride Tilesi di Amatrice» affermano dalla Scopigno Cup. «Siamo veramente addolorati – afferma Fabrizio Formichetti, patron della Scopigno Cup – perché ci tenevamo molto a ripartire proprio da Amatrice dopo il forzato stop  causa sisma. Abbiamo tentato ed aspettato fino all'ultimo per poter ottenere l’ok ufficiale circa l’utilizzo del campo ma purtroppo non è stato possibile. Con il cuore rivolto ad Amatrice e alla sua gente organizzeremo altre iniziative benefiche, come la mostra internazionale di pittura allestita nel Palazzo Comunale di Rieti, il cui ricavato verrà devoluto ai ragazzi rimasti orfani dopo il terremoto del 2016».

MODIFICHE
Da segnalare che, a causa dell’indisponibilità del campo di Amatrice, la partita inaugurale del torneo, il derby tra la Roma e la Lazio che verrà trasmesso in diretta su RaiSport, si disputerà allo stadio “Manlio Scopigno” di Rieti (fischio d’inizio alle ore 15) con la direzione di gara del’arbitro Daniele Paterna di Teramo della CAN C. Di conseguenza, la sfida tra i padroni di casa del Rieti e i brasiliani campioni in carica del Palmeiras si giocherà sul sintetico del Marco Gudini di Rieti con inizio alle 17.

PRESENTAZIONE
Intanto giovedì ci sarà la presentazione ufficiale della manifestazione alle 17 presso il locale “Depero Club” di via Varrone. La presentazione sarà ospitata all’interno della trasmissione tele-radiofonica “Radio Radio Lo Sport” (canale 826 del bouquet di Sky e canale 218 del dgt) condotta da Ilario Di Giovambattista con l’attesa partecipazione di numerosi ospiti come il giornalista Stefano Agresti e il commentatore sportivo Ferdinando Orsi. Verranno presentate le dodici squadre partecipanti e le quattro sedi delle gare (Rieti, Terni, Mandas e Frosinone) che ospiteranno gli incontri del torneo, ma anche le iniziative collaterali alla manifestazione e le tante novità previste dall’edizione 2018. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«In consiglio non veniamo», rifiuto al quadrato sui rifiuti

di Simone Canettieri