Scommesse sospette al Viareggio,
c'è anche il 5-1 del Rieti.
Si indaga sui ko del Tbilisi

Domenica 17 Marzo 2019 di Marco Ferroni
RIETI – C'è anche il 5-1 con cui la Berretti del Rieti ha battuto i georgiani della Dinamo Tbilisi nell'ultima gara del girone eliminatorio della 71esima Viareggio Cup nel mirino di Federbet, la società che da anni vigila sulla regolarità delle manifestazioni sportive. Come riportato nel servizio odierno di Repubblica i “riflettori” di Federbet si sono accesi sulle tre gare giocate e perse nettamente dalla Dinamo che avrebbero fatto guadagnare denaro importante a chi ha scomemsso contro le loro prestazioni. Oltre al 5-1 rimediato contro gli amarantoceleste, anche il 7-1 subìto per mano del Torino ed il 4-1 contro l'Atletico Paranaense sembrano risultati “poco trasparenti”. Francesco Baranca, di Federbet spiega che “in tutte e tre la gare sono state registrate giocate importantissime sulla sconfitta con l’handicap del Tiblisi e sull’over, sia prima della gara sia live, cioè durante lo svolgimento della partita”.

Quello che ha fatto insospettire la Federbet è stato il fatto che le scommesse, anche piuttosto elevate, sono state piazzate a gara in corso e sulla possibilità che il Tiblisi potesse subire dei gol nei minuti finali della gara, un'eventualità che solitamente viene quotata almeno 2,5/3 volte la posta, ma che nel caso dei georgiani “è crollata a 1,4 perché in troppi ci hanno scommesso sopra” aggiunge Baranca. Ed andando a ripercorrere lo score delle tre gare sospette emerge che il Rieti ha segnato gli ultimi due gol all’84' e all’89', mentre il Torino all’84' e al 90'. Col Paranaense invece, la Dinamo era passata in vantaggio per poi subire ben quattro gol. “La mole delle scommesse è stata enorme ed è arrivata principalmente dall’Est Europa e dalla Cina” ha aggiunto il presidente di Federbet, facendo riferimento a mercati poco controllabili sotto questo aspetto. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Addio Peluche, gli appelli per aiutarlo finiti nel vuoto

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma