Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rieti, Pasquetta in zona rossa: regole e divieti nel Reatino

Controlli a Rieti
2 Minuti di Lettura
Lunedì 5 Aprile 2021, 08:39 - Ultimo aggiornamento: 08:52

RIETI - Oggi, lunedì 5 aprile, Pasquetta (Lunedì dell'Angelo), il Reatino, come il Lazio e tutta l'Italia sono in zona rossa: una zona rossa stabilita dal Governo per limitare contatti e assembramenti per la Pasqua. Martedì 6 aprile, il Reatino come il Lazio torneranno in fascia arancione. Norme più restrittive nella zona rossa di Fara Sabina.

Ecco le principali regole e i divieti in vigore oggi, giorno di Pasquetta.

- Resta resta in vigore il coprifuoco dalle 5 alle 22.

- Dal Reatino ci si può spostare verso una seconda casa (nel Lazio, sempre, nelle altre regioni in base alle singole norme), con documentazione di proprietà o affitto. Niente pranzi in un parco, ma resta possibile spostarsi una volta al giorno per andare a trovare parenti o amici nello stesso Comune: spostamenti al massimo in due conviventi e con figli fino a 14 anni o con disabilità.

- Oggi chiusi parrucchieri, barbieri, abbigliamento e le attività ritenute non essenziali. Possono restare aperti alimentari, farmacie, edicole e tabaccai, che sono gli unici che possono restare aperti anche all'interno dei centri commerciali.

- Gli spostamenti fuori dal proprio comune sono vietati, se non per salute, lavoro o necessità e sempre con autocertificazione. Chi abita nei comuni piccoli, sotto i 5mila abitanti, può muoversi (sempre una volta al giorno, per parenti o amici, come sopra) in un raggio di 30 chilometri dai relativi confini. 

- Bar e ristoranti sono chiusi in presenza, ma dalle 5 alle 18 è possibile l'asporto o la consegna a domicilio. Dalle 18 alle 22, l'asporto è consentito ai ristoranti e, in generale, ai locali con cucina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA