Zeus Rieti-Treviso: 85-90
finisce il sogno della Npc
La fotogallery della partita

Venerdì 17 Maggio 2019 di Emanuele Laurenzi

RIETI - Passa Treviso al PalaSojourner, vince gara tre e approda in semifinale.

Questi i quintetti in campo:

Rieti: Jackson, Tomasini, Toscano, Jones, Vildera.

Treviso: Imbrò, Burnett, Alviti, Severini, Tessitori

LA PARTITA

40': L’annata da sogno della Zeus Rieti finisce in una serata di metà maggio al cospetto di una grande Treviso, ma soprattutto di una terna arbitrale pessima come poche volte si era visto negli ultimi anni sul parquet del PalaSojourner. La Npc si batte come un leone, ma sbatte contro arbitri che mettono la gara dalla parte di una Treviso comunque di un altro pianeta che ha tirato con percentuali pazzesche (oltre il 60% da 2 e 50% da 3). Finisce 85-90, ma sul risultato pesano come un macigno fischi al limite dell’incomprensibile e ben 4 falli tecnici a carico dei reatini che ci hanno comunque provato fino alla fine, riuscendo a risalire negli ultimi 5’ dal baratro del -14 fino al -5 grazie alla grinta dei suoi giocatori.
 

 

35': L’ultimo quarto si apre subito con 2 punti di Jackson, ma Uglietti trova subito la tripla del 60-71. Rieti sbaglia in attacco e sul contropiede ancora Uglietti segna da 2 il 60-73 a 8’50 dalla fine, con Rossi che chiama time out per cercare l’ultimo assalto. Al rientro Carenza trova la tripla che tiene vive le speranze, ma a spegnerle di nuovo è Burnett con un’altra bomba che vale il 63-76 a 7’30 dalla fine. Toscano segna subito sul capovolgimento di fronte. Episodio chiave a 6’ dalla fine: Carenza commette un fallo dubbio su Burnett al tiro da 3. Gli arbitri danno 3 liberi, Carenza protesta e si becca tecnico: 4 liberi con un 3/4 che vale il 65-79, ma Toscano segna subito il 67-79. Sulla successiva azione subisce un chiaro sfondamento, ma gli arbitri gli fischiano tecnico e lo mandano fuori per 5 falli con Burnett che sigla il 67-80 dalla lunetta e poi Alviti fa la tripla della staffa per il 67-83 a 5’ dalla fine.

30': Rieti prova la zona, ma Sarto la buca subito con una tripla, alla quale replica Bonacini per il 54-64 a 4’ dalla fine del terzo quarto. Rieti difende forte, riconquista palla e Jones subisce fallo, andando in lunetta con un 2/2 per il 56-64, ma Uglietti trova una magia per il 56-66 a 3’ dalla fine. Rieti sbaglia in attacco e Tessitori trova un provvidenziale canestro per il 56-68 sul quale Rossi deve chiamare time out. Si rientra e passano un paio di azioni senza canestri, poi Jackson trova il canestro del 58-68 sul quale si va all’ultimo riposo.

25': In avvio di terzo periodo Treviso va subito sul +11 con Alviti, ma Jones infila la sua prima tripla, alla quale replica Severini per il 44-55 dopo 1’. Jackson accorcia di nuovo, ma Imbrò infila una tripla pazzesca per il 46-58. Non si segna per oltre 1’, poi Jones va in lunetta con un 1/2 e Rieti conquista il rimbalzo in attacco trovando altri due liberi per il quarto fallo di Imbrò su Toscano. Il reatino va in lunetta e con un 1/2 fa 48-58 a 6’15 dalla fine del periodo. Chillo trova ancora l’allungo, ma Vildera segna da sotto e subisce fallo andando in lunetta con il libero supplementare che vale il 51-60 a 5’30 dall’ultimo intervallo, ma Chillo punisce dalla media con il 51-62 a 5’ dalla fine.

20': Il primo allungo di Treviso lo sigla Logan con una tripla che vale il 31-36, poi Burnett ruba palla e porta i suoi sul 33-38. A rimettere punti per Rieti è Toscano da sotto, ma sul capovolgimento di fronte Jackson fa fallo e manda in lunetta Burnett che con un 1/2 fa 33-39 a 4’ dalla fine del periodo. Rieti sbaglia in attacco e Severini punisce da 3 portando i suoi sul 33-42, con Rossi costretto a chiamare time out. Al rientro Jackson segna subito un 2/2 ai liberi e porta i suoi sul 35-42 a 3’ dalla fine. Treviso non si scompone e Uglietti infila da 2, ma Vildera replica subito per il 37-44, prima che Tesitori trovi un fortunoso canestro che vale il 37-46. Rieti vola in contropiede e infila con Tomasini il 39-46 sul quale Menetti chiama time out. Al rientro Treviso sbaglia in attacco e Vildera rimette i suoi sul -5. Per far muovere il tabellino di Treviso ci vuole un fischio molto dubbio su Imbrò, che va in lunetta con un 2/2 per il 41-48. Gli ultimi secondi si infiammano e arriva un fischio molto dubbio su Tessitori che va in lunetta con un 2/2 che vale il 41-50 al riposo.

15': Il secondo quarto si apre con 3 punti di Vildera, intervallati da un canestro di Severini e dopo 1’ Rieti è avanti 22-20. A siglare il sorpasso è Imbrò con una tripla stellare, alla quale replica Carenza con un’altra tripla pazzesca che vale il 25-23 a 8’30 dall’intervallo lungo. Menetti chiama subito time out: al rientro Bonacini stoppa Tessitori e sul contropiede Jackson infila il 27-23, ma Treviso accorcia ancora con una tripla di Imbrò, alla quale segue una magia di Jackson. Neanche il tempo di esultare, che Burnett pareggia con una tripla. Sul capovolgimento di fronte Toscano sigla il 31-29, ma ancora Burnett impatta a 6’ dalla fine del periodo. L’americano di Treviso trova il suo settimo punto di fila e porta i suoi sul 31-33 a 5’ dall’intervallo lungo.

10': Sul capovolgimento di fronte Burnett commette fallo e Toscano impatta con un 1/2, ma Menetti mette in campo Logan. Alviti trova un’altra tripla (la terza della serata per il 10-13, ma Vildera sigla il 12-13 e poi Carenza il sorpasso a 3’ dalla fine. Logan arma subito la mano e infila la tripla del 14-15. Rieti si riorganizza e Tomasini replica con la tripla del 17-15. Treviso si butta avanti e, in un’azione molto contestata per infrazione di passi non chiamata, Chillo pareggia sul 17-17 a 1’45 dal primo intervallo. L’ex Rieti sigla il sorpasso con un 1/2 dalla lunetta, poi però commette fallo mandando in lunetta Vildera: il lungo reatino però fa 0/2, ma Tomasini sigla il 19-18 con cui si va al primo riposo.

5': Rieti parte subito con grandissima aggressività in difesa, crea un mini break di 5-2 con una tripla di Jackson e tiene Treviso lontana da canestro. Gli ospiti chiudono la via del canestro e trovano il sorpasso a 6’40 dalla fine del primo quarto con una tripla di Alviti. Sul tiro gli arbitri rilevano un fallo di Jones e il giocatore ospite va in lunetta con un libero supplementare che vale il 5-6. Il controsorpasso lo sigla Toscano, poi Rieti recupera in difesa e Jackson sigla il 9-6 sul quale impatta Alviti con una tripla. Gli arbitri fischiano fallo a Jones in attacco,l’americano protesta e si becca un tecnico: Treviso segna il libero a disposizione e arriva a 5’ dalla fine sul 9-10

Ultimo aggiornamento: 23:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Voti e pagelle, famiglie in tilt: «Ma con 5,78 passi lo stesso?»

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma