Passo Corese, la salma di Valerio torna oggi a Fiumicino

Valerio Ciceroni
di Raffaella Di Claudio
2 Minuti di Lettura
Domenica 31 Ottobre 2021, 00:10

RIETI - Torna in Italia oggi la salma di Valerio Ciceroni, il giovane di Passo Corese tragicamente deceduto nella notte tra il 23 e il 24 ottobre a Zanzibar, in Tanzania, dove si trovava insieme alla fidanzata Chiara. Il ragazzo, dopo aver accusato un grave malore, è stato trasportato nell’ospedale dell’isola dove, qualche ora più tardi, è morto. In questi giorni le autorità locali hanno sottoposto il corpo del 31enne a una serie di accertamenti, terminati i quali è stato disposto il rimpatrio della salma e il Comune di Fara Sabina, tramite il sindaco Roberta Cuneo, ha firmato il nulla osta. Il feretro arriverà intorno alle ore 12.30 all’aeroporto di Fiumicino, dopo un volo non diretto e che effettuerà almeno uno scalo. 

Domani verranno poi sbrigate le pratiche di sdoganamento della salma che una volta completate, nella giornata di martedì, potrà fare ritorno a casa dove resterà fino al giorno dei funerali. Le esequie dovrebbero tenersi mercoledì. Il luogo scelto, condizioni meteo permettendo, è il campo sportivo “Amerigo di Tommaso”, un posto caro a Valerio che lo ha visto tante volte protagonista, grande appassionato di calcio e centrocampista in moltissimi club dilettantistici: su tutti il suo Passo Corese. La cerimonia funebre sarà officiata dal parroco di Santa Croce, don Giovanni Mazzarone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA