YounG7 2.0: Rieti protagonista

Venerdì 21 Febbraio 2020
RIETI - Per il secondo anno consecutivo si è svolta a Rieti la simulazione YounG7, grazie alla cooperazione dell’Istituto di Istruzione Superiore Celestino Rosatelli, dell’Istituto Magistrale Elena Principessa di Napoli, dei Licei Varrone e Jucci.

Una tre giorni di formazione e di dibattito in inglese, su uno dei temi più caldi del nuovo millennio: l’ambiente, “Managing and prevention of natural disasters”.

Trentasette studenti si sono confrontati, hanno dibattuto con ambizione e dedizione, fino ad ottenere una risoluzione sostenibile e concreta, come risposta ad una pressante call to action.

La simulazione è stata ospitata nei locali dell’Istituto Rosatelli, in viale Fassini.

Presiedendo la cerimonia di chiusura, Daniela Mariantoni e Stefania Santarelli, dirigenti del Rosatelli e dei licei Jucci-Varrone e, in rappresentanza del Comune di Rieti, l’assessore Gianfranco Formichetti, hanno sottolineato l’importanza pedagogica e formativa di tali iniziative per gli studenti, immersi in un mondo digital, ricco di possibilità da cogliere.

Anche la rappresentante della Fondazione Varrone, Giada Dionisi, ha tenuto a sottolineare come il futuro debba essere costruito passo dopo passo, soprattutto attraverso esperienze come questa.

Alla chiusura della tre giorni sono stati proclamati i vincitori: Maddalena Tocci (Elena Principessa di Napoli) e Matteo De Angelis (IIS Rosatelli) come Best Delegation, menzione d’onore per Patrizio Poncetta (Liceo Scientifico Jucci), Linda Cardinale (Elena Principessa di Napoli) e Federica Petrucci (Liceo Classico Varrone).  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Dalla candeggina ai contagi: ecco le bufale su cani e gatti

di Marco Pasqua