“Un fiore per dire no alla violenza”, la Casa delle Donne di Amatrice proprone tre giornate di sensibilizzazione

“Un fiore per dire no alla violenza”, la Casa delle Donne di Amatrice proprone tre giornate di sensibilizzazione
4 Minuti di Lettura
Martedì 23 Novembre 2021, 15:39

RIETI - Anche quest’anno, in occasione del 25 novembre, la Casa delle Donne di Amatrice e Frazioni ha deciso di
avviare una campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere sulle Donne.

«Il periodo particolare che stiamo vivendo ed il numero sempre maggiore di donne vittime di femminicidio, ci spinge ad un maggiore impegno, sentiamo fortemente la necessità di coinvolgere più attori in diverse giornate per dare informazioni, sostegno e per far sentire le “Donne” vittime di violenza meno sole. 83 le Donne uccise dall’inizio del 2021, quasi tutti i femminicidi sono avvenuti in ambito famigliare, 7 avvenuti solo negli ultimi giorni.
Come ben sapete, da circa un anno, presso la nostra sede è attivo uno sportello di ascolto, questo perché
riteniamo fondamentale che ci sia un luogo dove si possa chiedere aiuto ed essere ascoltate senza paura di
essere giudicate, perché spesso, le vittime, provano vergogna, si ritengono la causa di ciò che hanno subito
o subiscono quotidianamente e preferiscono non denunciare».

«Quest’anno abbiamo deciso di chiamare il progetto per il 25 novembre 2021, Giornata Internazionale per
l'eliminazione della Violenza contro le Donne: “UN FIORE PER DIRE NO ALLA VIOLENZA” -spiega Sonia
Mascioli, Presidente della Casa delle Donne di Amatrice e Frazioni- un fiore come massima espressione di
gentilezza, si presenta in tutta la sua bellezza ed eleganza, raccoglie lacrime di rugiada, danza mosso dal
vento ed anche se reciso, non muore. Un fiore rosso, rosso come il colore dell’amore di cui spesso cade
vittima».


I fiori in ceramica, realizzati dalle donne del territorio e dalle socie della Casa, saranno oggetto di
un’installazione artistica che sarà inaugurata il 25 novembre all’esterno dell’Auditorium della Laga, dove si
svolgeranno tutti gli eventi del programma. I fiori potranno essere acquistati alla fine della tre giorni per
finanziare le iniziative ed i laboratori della Casa.


Il 26 novembre sarà inaugurata la panchina rossa e nel pomeriggio alle ore 17,00, spazio al convegno
“Incontriamo le Donne scrittrici”.


Gran finale il 27 novembre alle ore 21,00 con il Concerto Jazz 'Singing the Ladys’ con la voce di Cinzia
Tedesco, protagonista del Jazz internazionale: un’artista poliedrica e vocalist che supera le barriere tra i
generi musicali.


Presentano Isabella Di Chio, Giornalista Rai Tgr Lazio e Max De Tomassi di Radio 1 Rai.

PROGRAMMA
25 novembre ore 10,00: inaugurazione Installazione Artistica
“UN FIORE PER DIRE NO ALLA VIOLENZA”.
A cura della Casa delle Donne di Amatrice e Frazioni presso Auditorium della Laga
Ore 11,00 convegno: “Chi, Come e Quando”
Comune di Amatrice: Giorgio Cortellesi, Sindaco;
Silvia Iafrate, Consigliere con delega alla Cultura;
Luca Poli, Consigliere con delega Servizi Sociali;
Diocesi di Rieti: S.E.R. Mons. Domenico Pompili;
Centro antiviolenza dell’Aquila: Simona Giannangeli avv. (video);
Polizia di Stato: dott.sa Delia Temperanza Commissario della Polizia di Stato;
Arma dei Carabinieri: Marco Mascolo Capitano Carabinieri Cittaducale;
Moderatrice del dibattito: Emma Moriconi giornalista;

26 novembre ore 10,00: inaugurazione Panchina Rossa
Ore 17,00: Convegno “Incontriamo le Donne scrittrici” Auditorium della Laga
Apertura convegno: “Il grido del Silenzio” Asd Danzarte, Katya Benedetti dir.art. e did.
Comune di Amatrice: Giorgio Cortellesi Sindaco;
Silvia Iafrate, Consigliere con delega alla Cultura;

Casa delle Donne di Amatrice e Frazioni presso CDM Servizi, Centro Commerciale Il Corso
Viale Padre Giovanni Minozzi, P.T. 02012 Amatrice Ri c.f. 90076220574
Mascioli Sonia lacasadelledonnesonia@gmail.com

Luca Poli, Consigliere con delega Servizi Sociali;
Regione Lazio Pari opportunità: Dott.sa Flaminia Santarelli Dirigente Area Pari opportunità;
Intervengono:
Emma Fenu presidente dell’associazione “Cultura al Femminile”;
Alessia Pizzi Filologa Classica e Giornalista, Beatrice Tauro blogger e scrittrice;
Loriana Lucciarini scrittrice;
Federica Caponi insegnante scuola pubblica, scrittrice e illustratrice di graphic novel;
Vincenza Spiridione artista e scrittrice;
Cristina Perozzi avvocato Foro di Roma;
Il Giardino Segreto: Patrizia Schiarizza avvocato e presidente dell'Associazione “il Giardino Segreto”
Moderatrice del dibattito: Emma Moriconi giornalista

27 novembre ore 21,00
Concerto Jazz 'Singing the Ladys’ Auditorium della Laga
Voce: Cinzia Tedesco protagonista del Jazz internazionale
Presentano: Isabella Di Chio Giornalista Rai Tgr Lazio e Max De Tomassi Radio 1 Rai

Per prendere parte alle varie manifestazioni prenotare al n. 335 709 0381 (messaggio WhatsApp)
Ricordiamo che nel rispetto delle norme Covid-19, sarà richiesto il green pass per accedere all’Auditorium

© RIPRODUZIONE RISERVATA