Rieti, vandali in Comune e in centro
la Digos ha acquisito i filmati
della videosorveglianza

Mercoledì 30 Dicembre 2015
RIETI - Il Comune di Rieti, finalmente aggiungiamo, dichiara guerra agli atti vandali. E la prima mossa sarà quella di fornire alle forze dell’ordine i filmati registrati dal nuovo sistema di videosorveglianza

«L’amministrazione comunale di Rieti - si legge ion una nota - di fronte all’ennesimo atto di vandalismo compiuto ai danni delle pareti del Municipio, tra l’altro riverniciate da pochi mesi, ha messo a disposizione della Polizia di Stato le immagini registrate dalle nuove telecamere di videosorveglianza installate nell’ambito del Plus per identificare definitivamente l’autore o gli autori di diverse scritte che da mesi compaiono sotto i portici del Comune.

Questa mattina agenti della Digos, in collaborazione con i tecnici dell’amministrazione comunale, hanno acquisito le immagini relative a un danneggiamento che è stato compiuto per due volte consecutive nell’arco di poche ore chiaramente riferibile all’azione di un grafomane seriale già noto alle forze di polizia.

Il Comune, anche in futuro, intende fornire alle forze dell’ordine la massima collaborazione per fare in modo che non si ripetano più atti vandalici contro il patrimonio pubblico cui si assiste regolarmente in diverse zone della città e del centro storico ora monitorate dal sistema di videosorveglianza di cui si è dotato il Comune».

  Ultimo aggiornamento: 17:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma