Coronavirus, giornata storica per la Rsa “Città di Rieti”: partite le vaccinazioni al personale e agli utenti

Coronavirus, giornata storica per la Rsa “Città di Rieti”: partite le vaccinazioni al personale e agli utenti
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 30 Dicembre 2020, 17:51

RIETI - È una giornata storica per la Residenza Sanitaria Assistita “Città di Rieti”, dove nel primo pomeriggio di oggi sono partite le vaccinazioni al personale e agli utenti della struttura in via Palmiro Togliatti. I vaccini Pfizer sono arrivati scortati dagli uomini della Polizia. Il primo ad essere vaccinato è stato l’amministratore della struttura Vincenzo Latini. 


«Il vaccino è necessario nell’interesse sia dell’individuo che della collettività» ha spiegato Latini, che gestisce anche la Residenza Sanitaria Assistita di Santa Rufina, nel Comune di Cittaducale, dove personale e pazienti saranno vaccinati prossimamente. «Ringraziamo la direzione Asl di Rieti che ci ha scelti come prima struttura sanitaria per la vaccinazione» ha aggiunto Latini. 


«È una giornata importante per tutti noi – ha aggiunto Rossano Rinaldi, operatore socio sanitario – Abbiamo vissuto tanti mesi fatti di sacrifici e preoccupazioni per noi stessi, ma anche per gli ospiti che accogliamo. Oggi c’è l’emozione e la consapevolezza che stiamo uscendo da questo incubo. Un sollievo per tutti noi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA