Uil Rieti: «Successo per il nostro screening gratuito rivolto alle donne»

Uil Rieti: «Successo per il nostro screening gratuito rivolto alle donne»
2 Minuti di Lettura

RIETI - Nel pieno rispetto delle normative anti contagio e supportati da personale qualificato, il centro servizi Uil di Quattro Strade è stato al centro dell’iniziativa di prevenzione “Insufficienza venosa degli arti inferiori”, uno screening completamente gratuito che il sindacato dei cittadini ha dedicato alle donne della nostra provincia per celebrare la giornata internazionale dell'otto marzo. Lo comunica la Uil di Rieti e della Sabina romana. 

«Quello di ieri è stato un momento totalmente gratuito di prevenzione della salute che abbiamo deciso di donare alle donne del nostro territorio – ricorda Alberto Paolucci, Segretario generale della Uil di Rieti e della Sabina romana – Con questa iniziativa non abbiamo certo voluto sostituirci a chi ha il ruolo e il compito di gestire e guidare la sanità pubblica nella provincia, abbiamo soltanto voluto essere concretamente presenti nella quotidianità delle persone, con l’obiettivo di intercettarne bisogni e necessità. Questo è un ruolo sociale che ci contraddistingue ormai da tempo e di cui siamo fieri. Non a caso quello di ieri non è stato il primo screening e non resterà certo l’ultimo. Stiamo infatti già lavorando per destinare alle donne e agli uomini altri momenti di prevenzione della salute».

«A nome della Uil di Rieti – conclude Paolucci - desidero ringraziare le persone che per giorni hanno lavorato all’organizzazione dell'evento dedicato all’insufficienza venosa degli arti inferiori. E un altro particolare sentimento di riconoscenza desidero rivolgere al dottor Mareri e alla sua equipe, per la competenza e passione che dedica ormai da tempo alle nostre iniziative di prevenzione».

Martedì 9 Marzo 2021, 13:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA