Turismo, un weekend di Ferragosto da ricordare per Rieti e Terminillo

Turismo, un weekend di Ferragosto da ricordare per Rieti e Terminillo
2 Minuti di Lettura
Lunedì 16 Agosto 2021, 17:24

RIETI - In attesa di dati consolidati, un primo bilancio del weekend di Ferragosto appare sicuramente positivo per le presenze in Città e nei dintorni, a partire dal Terminillo.

E’ stata accolta con grande soddisfazione da parte dei turisti l’apertura dell’ufficio informazione Visit Rieti al piano terra del Palazzo Comunale che, tra sabato 14 e domenica 15, ha accolto circa 200 persone provenienti non soltanto come da tradizione dall’hinterland della Capitale ma anche da varie zone del Paese come Bari, Milano, Monza, Pavia, Reggio Calabria e Torino, solo per citarne alcune.

Inoltre, grande successo anche per l’apertura straordinaria del Teatro Flavio Vespasiano con visite guidate su prenotazione curate da Asm Tour Operator che, nella sola giornata di sabato 14 agosto, ha fatto registrare oltre 100 partecipanti. Grande partecipazione anche per iniziative private come la famosa Rieti Sotterranea.

«Stando alle prime informazioni raccolte tra gli operatori anche sul Terminillo il mese di agosto sta andando particolarmente bene, addirittura con presenze pari o superiori a quelle dello scorso anno quando l’afflusso fu inevitabilmente gonfiato dall’emergenza Covid che impediva spostamenti per distanze maggiori – commenta il Vicesindaco e assessore al turismo, Daniele Sinibaldi – I primi dati dell’ufficio Visit Rieti, inoltre, sono un piccolo segnale di soddisfazione perché abbiamo ricevuto molti apprezzamenti dai turisti che hanno trovato aperto, al contrario di quanto accade in altre Città e di quanto accadeva anche a Rieti in passato. Non è di secondaria importanza anche la variegata provenienza di chi ha scelto Rieti per qualche giornata a ridosso di Ferragosto, evidentemente è il segnale che la promozione su cui abbiamo puntato, non soltanto come Comune di Rieti, molto diversa dal passato, sta iniziando a dare buoni frutti. Dobbiamo proseguire così perché davvero il turismo può diventare una gamba importante dell’economia del futuro di questo territorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA