Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Truffe online, la polizia denuncia due persone

Truffe online, la polizia denuncia due persone
2 Minuti di Lettura
Venerdì 8 Aprile 2022, 08:48

RIETI - Nei giorni scorsi personale della Squadra Mobile della Questura di Rieti ha denunciato in stato di libertà due persone, resesi responsabili di due distinte truffe consumate in danno di due cittadini reatini.

Nel primo episodio delittuoso, una donna reatina ha risposto ad un annuncio su un noto sito di vendite online, per l’acquisto di pellet per stufa, prendendo contatti con il presunto venditore ed inviandogli, con un bonifico, la somma di 400 euro, senza però mai ricevere la merce acquistata.

Nel secondo caso un reatino, intenzionato ad acquistare una stufa a pellet, dopo aver visionato un annuncio di vendita online e contattato l’inserzionista, gli aveva inviato un bonifico di 420 euro senza mai ricevere, anche in questo caso, il bene acquistato.

A seguito delle denunce sporte dalle vittime negli Uffici della Questura di Rieti, gli investigatori della Polizia di Stato hanno immediatamente attivato una serie di accertamenti, sia di iniziativa che delegati dall’Autorità Giudiziaria, che hanno consentito di identificare e denunciare in stato di libertà i due truffatori, due trentenni, entrambi residenti fuori dalla provincia reatina, raccogliendo nei loro confronti numerosi elementi di prova.

© RIPRODUZIONE RISERVATA