Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Denunciato falso dipendente della società Sisal per la truffa al proprietario di un bar

Denunciato falso dipendente della società Sisal per la truffa al proprietario di un bar
2 Minuti di Lettura
Giovedì 22 Luglio 2021, 13:01 - Ultimo aggiornamento: 13:05

RIETI - I Carabinieri della Stazione di Cantalice, a seguito della denuncia formalizzata dal titolare di un bar del luogo, hanno denunciato in stato di libertà un 25enne di origine calabrese.

Nel mese di aprile il gestore di un bar di Cantalice è stato vittima di una truffa. L’uomo veniva contattato telefonicamente da una donna che, fingendosi dipendente della società “Sisal”, lo convinceva ad eseguire prove tecniche mediante “simulazioni” finalizzate a verificare il corretto funzionamento del terminale installato presso l’esercizio commerciale. La donna lo invitava a digitare codici “di prova” sul terminale rassicurandolo che al termine delle verifiche avrebbe potuto annullare le operazioni eseguite.

In realtà l’uomo, attraverso successive verifiche ed accertamenti, si rendeva conto che le cosiddette operazioni “di prova” in realtà erano delle vere e proprie transazioni effettuate a favore di un soggetto sconosciuto, per un importo complessivo di circa 12.000,00 euro e che, ormai, non era più possibile annullare.

I Carabinieri, a seguito della denuncia, procedevano al blocco della carta di credito risultata in uso al soggetto calabrese, rendendo possibile il congelamento di 8.000 euro, dei 12.000, che saranno restituiti alla vittima.

I Carabinieri raccomandano diffidenza e massima attenzione alle telefonate sospette.

© RIPRODUZIONE RISERVATA