Finale amara in Kazakistan
per il tennista reatino Balzerani
in coppia con Forti ko 3/6 4/6.
«Ma è stato un buon inizio»

Sabato 15 Febbraio 2020 di Marco Ferroni
RIETI - Niente da fare per il tennista reatino Riccardo Balzerani ed il suo compagno di doppio Francesco Forti, che in Kazakistan perdono nettamente in finale contro il duo Chung-Sektic (il primo coreano, il secondo kazako) col punteggio di 6/3 6/4 in poco più di un'ora di gioco sul cemento di Aktobe nel torneo M25 Atp.

Ma nonostante la delusione finale, per Balzerani complessivamente è stata un'esperienza positiva, non solo per aver raggiunto l'epilogo nel doppio, ma anche per il percorso fatto nel singolo dove si è atteso ai quarti dopo tre gare convincenti.

«È stato un buon inizio d'anno - spiega Balzerani a fine torneo - il modo migliore per guardare ai prossimi impegni con fiducia. Le finali si possono anche perdere, ma arrivarci è già un traguardo importante per crescere e migliorare».  Ultimo aggiornamento: 11:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma