Melilli: «Oltre un milione e 200 mila euro messi a disposizione dal Governo per ridurre la Tari alle attività economiche»

L'onorevole Fabio Melilli
2 Minuti di Lettura
Domenica 30 Maggio 2021, 17:03

RIETI - «Sono oltre 1 milione e 200 mila euro i fondi che il Governo ha messo a disposizione dei Comuni reatini per attenuare, mediante una riduzione della TARI, l'impatto finanziario sulle categorie economiche interessate dalle chiusure obbligatorie o dalle restrizioni nell'esercizio delle rispettive attività», comunica in una nota il presidente della Commissione Bilancio della Camera dei Deputati, Fabio Melilli

«Con dl "Sostegni bis" (dl 25 maggio 2021, n. 73), sono infatti stati assegnati a tutti i Comuni italiani 600 milioni di euro per contribuire una riduzione della TARI o della TARI corrispettiva alle categorie economiche interessate e ai 73 Comuni della provincia di Rieti secondo la ripartizione fatta dall’IFEL spettano complessivamente 1 milione 202 mila 886 euro».


«Tale ripartizione si basa sugli stessi criteri con i quali sono state assegnate le risorse per le agevolazioni TARI 2020 attraverso il DM “Certificazione” che ha distribuito nei Comuni della provincia reatina oltre 2 milioni di euro».


«I singoli Comuni possono comunque estendere e ampliare queste agevolazioni alle categorie economiche interessate dal provvedimento sia utilizzando eventuali risorse residue messe a disposizione dal DM Certificazione sia facendo ricorso a risorse derivanti dai propri bilanci».

© RIPRODUZIONE RISERVATA