Tutte le strade della provincia
versano in uno stato devastante
E qualche sindaco scrive all'Anas

di Raffaella Di Claudio
RIETI - E’ una situazione disastrosa quella che automobilisti e centauri stanno incontrando in queste ore sulle strade della provincia di Rieti. I disagi si registrano sulle arterie di competenza comunale, provinciale e regionale. Complici anche gli ultimi eventi climatici con neve, ghiaccio e pioggia caduta senza sosta degli ultimi giorni, il manto stradale è ridotto a un colabrodo ed è impossibile percorrerlo senza causare danni alle automobili, nel caso migliore, o rischiare incidenti.

CITTAREALE SCRIVE ALL'ANAS
La quantità di buche comparse lungo la Salaria, tra Posta e Antrodoco (ma buche sono presenti anche in altri tratti, come a Osteria Nuova), ha spinto il sindaco di Cittareale, Francesco Nelli, a scrivere all’Anas. «A seguito delle precipitazioni e del gelo dei giorni scorsi - spiega il primo cittadino - il manto stradale della Salaria risulta gravemente danneggiato in particolare nel tratto tra i comuni di Antrodoco e Posta. Tale intervento assume un ruolo di straordinaria importanza in termini di sicurezza stradale considerato che nel tratto sono presenti diversi viadotti. Per questo ho scritto una lettera al Presidente dell’Anas, Gianni Vittorio Armani, per sollecitare un intervento. Sono certo che la mia comunicazione, dettata anche dalle molte segnalazioni giunte da cittadini e pendolari, sarà sicuramente presa in carico dall’Anas, che anche dopo il sisma, ha sempre dimostrato una particolare attenzione per i nostri territori».

LA SITUAZIONE IN BASSA SABINA
Non va meglio in Bassa Sabina dove le arterie provinciali e regionali che attraversano i principali centri abitati versano in condizioni pessime. La strada regionale 313 Ternana, nel tratto tra Passo Corese e Poggio Mirteto, in alcuni punti risulta difficile da praticare. A Fara Sabina, la strada provinciale Farense, che taglia il territorio comunale ed è quella maggiormente frequentata anche da pendolari provenienti da comuni limitrofi, è costellata di buche che a causa della pioggia scompaiono sotto l’acqua e rendono la percorrenza ancora più pericolosa. La situazione delle arterie comunali è altrettanto critica. Impercorribili quelle che attraversano le campagne coresine: in località Arci e Valle Falsa sono situate le vie che si trovano in condizioni peggiori.
 
Giovedì 8 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 13:26

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP