Al Rieti sport festival bambini
da Genova e finale con Gene Gnocchi
Le foto della penultima giornata

Domenica 16 Giugno 2019
Rieti sport Festival
(Foto Fabi / Meloccaro)

RIETI - Domenica nel Villaggio dello sport nel cuore della città di Rieti. Ad arrivare al Rieti Sport Festival il gruppo di 50 bambini delle famiglie sfollate del Ponte Morandi ospiti a Terminillo per il progetto Joy SSF Summer Cam, il centro estivo residenziale polisportivo e solidale della Onlus Sport Senza Frontiere che crede fortemente nella forza dello sport come mezzo efficace  per un cambiamento sociale.
 

 

L'associazione organizza tanti progetti per il benessere psicofisico dei bambini e giovani svantaggiati.
Nel 2018 la Onlus è stata al fianco dei bambini delle zone del sisma, quest'anno è vicino alle famiglie che hanno subito lo shock del crollo del ponte Morandi.
I responsabili di Sport Senza Frontiere hanno raccolto l'invito del Rieti Sport Festival e saranno presenti domenica 16 giugno dalle ore 17 nei campi del Villaggio sportivo per poter provare tutte le discipline sportive presenti.
Giornata finale per l'imponente allestimento di campi sportivi nelle piazze principali della città, il primo Villaggio dello sport del territorio che oggi verrà attraversato dai ciclisti del 2^ Trofeo Città di Rieti, per la categoria Elite Under 23 e dalle Ferrari a partire dalle 17.45, direttamente dal raduno nel comune di Leonessa.
Una domenica densa di appuntamenti per la chiusura della IV edizione del Festival con l'opinionista di DiMartedì, grande esperto di calcio e di sport, Gene Gnocchi, dalle 21.30 sarà presente in piazza per l'intervista con Stefano Meloccaro.

In questa IV edizione hanno già ricevuto il Premio Rieti Sport Festival 2019, tanti protagonisti di rilievo: Siniša Mihajlović, Maria Grazia Cucinotta, Raoul Bova, Tommaso Paradiso, Tomas Lavik, Airton Cozzolino, Mihailovic, Max Giusti, Kristian Ghedina, Giorgio Rocca, Antonello Riva, Ivan Zazzaroni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’incubo di vivere per 34 ore sulla barella al pronto soccorso

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma