Si appartano per fare sesso, lei lo deruba: denunciata

Martedì 10 Novembre 2020

RIETI - Nella frazione di Osteria Nuova i militari della Stazione di Orvinio della Compagnia di Rieti, a seguito di denuncia sporta da un uomo, il quale si era appartato nella boscaglia di quella frazione con una cittadina rumena al fine di consumare un rapporto sessuale, hanno deferito in stato di libertà quest’ultima per il reato di furto con destrezza. La donna, una ventisettenne dimorante nel campo nomadi di Via Nomentana nella capitale, nel corso dell’”incontro amoroso”, aveva sfilato dalla tasca dei pantaloni dell’uomo, la somma contante di 1000 euro dandosi poi a precipitosa fuga. L’uomo che riusciva a dare tempestivamente l’allarme, ha fatto si che i militari, dopo una breve indagine, rintracciassero e identificassero la donna. La somma di denaro non veniva rinvenuta e questo ha fatto ritenere agli inquirenti, che la cittadina rumena potesse avere dei complici in zona. Indagano i Carabinieri di Orvinio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA