Rieti, il Centro Italia Micioccoli batte
l'Atletico Cantalice per 2-1.
Recupero Seconda: tabellino,
commenti, foto e nuova classifica

Mercoledì 19 Febbraio 2020 di Raffaele Passaro
I festeggiamenti dei giocatori del Centro Italia Micioccoli dopo il gol dell' 1-0 di Isidori (foto Raffaele Passaro)

RIETI - Seconda vittoria consecutiva per il Centro Italia Micioccoli che, nel recupero della XII giornata di Seconda categoria, ha superato l’Atletico Cantalice con il finale di 2-1.
 

 

Micioccoli che, quindi, compie un passo in avanti verso la salvezza e ora respira. Atletico Cantalice in difficoltà in campionato, a differenza della coppa Lazio (l’11 marzo, infatti, i reatini giocheranno la semifinale d’andata contro il Civita Castellana). I biancorossi tornano quindi a casa con 0 punti, con la speranza di ritrovare al più presto gli uomini indisponibili e di puntare a terminare un campionato fin qui altalenante sotto il profilo dei risultati.
 
IL PRIMO TEMPO
Primo tempo equilibrato e combattuto, con i 22 in campo ben determinati a conquistare il pallino del gioco. Nei primi 30’, gara influenzata da intensa pioggia e vento fortissimo, che causano molti errori di passaggio e conclusioni in porta favoriti e non a seconda del vento. La prima occasione è a favore dell’Atletico: al 7’, su calcio di punizione dal lato destro, Cervelli colpisce l’incrocio dei pali. Il Micioccoli, 2’ più tardi, pareggia il conto dei legni con Liberali, che colpisce la traversa dopo una conclusione dal limite dell’area di rigore. Alla mezz’ora, Cantalice vicinissimo al vantaggio con Beccarini: l’attaccante biancorosso prova il tap-in sotto porta dopo un batti e ribatti in area, ma la conclusione viene miracolosamente respinta sulla linea di porta dall’estremo difensore dei padroni di casa D’Agostino. Il primo tempo non offre altre occasioni da gol e, perciò, termina 0-0.

LA RIPRESA
Ripresa vivace, che vede il punteggio cambiare per ben 3 volte. Pronti, via e il Centro Italia Micioccoli passa in vantaggio con Isidori: il giovane juniores approfitta di una dormita degli ospiti e, dopo un lancio dalle retrovie, in area tocca quanto basta per spedire il pallone alle spalle dell’estremo difensore dei biancorossi. Micioccoli in vantaggio, di punteggio e anche di numero di giocatori in campo: 8’ dopo il gol subìto, l’Atletico si vede espellere dal direttore di gara il n°10 Dionisi, reo di aver proferito parola blasfema. Secondo tempo, dunque, tutto in salita per il Cantalice, che però lotta per trovare il pareggio. L’1-1 arriva poco dopo la mezz’ora, al 36’: il neoentrato Patacchiola su punizione dai 30 metri imbecca sul primo palo Beccarini, che di testa insacca la palla alle spalle di D’Agostino. Pareggio che, però, dura solo 8’, perché al 42’ Centro Italia rimette la freccia e passa in vantaggio: su un calcio di punizione dalla sinistra, Nicoli raccoglie al limite dopo la spazzata ospite, carica il tiro che però viene murato; sulla ribattuta, lo stesso Nicoli calcia nuovamente in porta e sigla il 2-1. Ospiti furiosi con un direttore di gara, poiché lamentavano un tocco con un braccio dello stesso Nicoli dopo il secondo tiro, andato poi a segno. Tutto regolare per l’arbitro, che convalida la rete. Finale emozionante, con due occasioni ambo le parti: al 44’ Liberali tenta un pallonetto da fuori area con la palla che termina sul fondo, mentre nell’ultima azione della gara, dopo gli sviluppi di un corner, Beccarini sbaglia il colpo di testa che avrebbe permesso all’Atletico di agguantare il pareggio. Termina così, quindi, il recupero della XII giornata: Centro Italia Micioccoli batte Atletico Cantalice 2-1.
 
I COMMENTI
Roberto Attorre (Dirigente Centro Italia Micioccoli): «Contento e soddisfatto. I ragazzi oggi avevano voglia di vincere e l’hanno dimostrato mettendo grinta e determinazione per tutto l’arco dei 90’. Seconda vittoria consecutiva per noi: spero che la società sia contenta di ciò. Un grande applauso va a tutti i ragazzi, soprattutto ai ragazzi della juniores che si sono resi disponibili. Continuiamo il nostro percorso, sperando di allungare il più possibile il filotto di risultati utili!».
Giampaolo Cervelli (Allenatore Atletico Cantalice): «Abbiamo giocato discretamente il primo tempo. Nella ripresa, siamo rimasti in 10 ed il nostro capitano più un nostro difensore hanno comunque continuato a giocare nonostante qualche acciacco. Eravamo riusciti a pareggiare, ma poi nel finale abbiamo subìto un gol viziato da un tocco di mano che però l’arbitro non ha visto. Testa già alla prossima sfida, sperando di recuperare al più presto gli indisponibili, anche in vista dell'impegno in coppa Lazio».
 
IL TABELLINO
Centro Italia Micioccoli: D’Agostino, Maiezza, A. Formichetti, M. Formichetti, Nicoli, Carmesini (dal 14’ st. De Santis), Isidori (dal 38’ st. Imperatori), Grillo, Cenciotti, Rosati, Liberali. A disposizione: Cavallari, Colantoni, Corsi, De Santis, Zirretta, Imperatori. All. Fabrizio Massimi.
Atletico Cantalice: Temperanza, Dini (dal 28’ st. Rizzo), Ciogli, R.Di Battista, Piergallini, Provaroni, Bracci, Eleuteri, Cervelli (dal 26’ st. Patacchiola), Dionisi, Beccarini. A disposizione: Petrolini, Del Zoppo, D. Di Battista, P. Di Battista, Monaco, Dante. All. Giampaolo Cervelli.
Arbitro: Battilocchi di Rieti
Reti: Isidori (3’ st.), Nicoli (42’ st.) (CIM), Beccarini (36’ st.) (AC)
Note: espulso Dionisi (AC) al 10’ st. per proteste; ammoniti Carmesini, A. Formichetti (CIM), Piergallini,  Provaroni, Rizzo (AC); angoli 5-3.

CLASSIFICA
Fiamignano Equicola 43
Selci, Poggio San Lorenzo 39
Piazza Tevere* 36
Velinia 31
Santa Susanna 29
Sporting Corvaro, Torri in Sabina, Centro Italia Micioccoli 23
Atletico Cantalice 22
Moricone 20
Monte San Giovanni, Atletico Torano 17
Cittareale, Posta* 16
Casperia 14
* una gara in meno

Ultimo aggiornamento: 18:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi