Rieti, Piazza Tevere, Santa Susanna
e Selci contestano gli arbitri.
Seconda: commenti VI ritorno

Lunedì 2 Marzo 2020 di Raffaele Passaro
Posta-Torri prima del match

RIETI - Cala il sipario sulla VI giornata di ritorno del campionato di Seconda categoria. Weekend che ha visto la 15esima vittoria stagionale della capolista Fiamignano Equicola, che si è imposta 4-0 ai danni del Cittareale, che ora occupa la penultima posizione in classifica. Vince anche la prima inseguitrice degli equicoli, il Poggio San Lorenzo che, con un rigore e con molte polemiche nel post partita, ha superato il Selci, finito ora in quarta posizione. Sul terzo gradino del podio in solitaria c’è Piazza Tevere, che trova solo 1 punto nella trasferta di Borgorose contro l’Atletico Torano. Undicesimo successo in stagione per Velinia, che torna vittorioso dalla trasferta in casa del Casperia, mentre sorride la tiberina Moricone che piega il Santa Susanna con un netto 0-3. Tornano i 3 punti in casa Cantalice, con l’Atletico che ha calato il poker davanti al proprio pubblico ai danni dei biancoazzurri del Monte San Giovanni, mentre arriva un pareggio a reti bianche nel match tra le matricole Centro Italia Micioccoli e Sporting Corvaro. Infine, Posta trova importanti 3 punti in chiave salvezza nella sfida interna contro il Torri in Sabina. In quest’ultima gara, attimi di paura per il brutto infortunio capitato al portiere ospite Fabio Di Loreto, costretto ad abbandonare il campo, nel recupero del primo tempo, a causa della frattura dell’omero. Il giocatore è stato subito trasferito con l’ambulanza presso il De Lellis, dove è stato operato nella serata di ieri: l’operazione è perfettamente riuscita, mentre sono ancora da definire i tempi di recupero; di sicuro, l’estremo difensore gialloblù non riuscirà a ritornare in campo nel finale di questa stagione 2019-20.
 
COMMENTI, IV DI RITORNO

Atletico Cantalice-Monte San Giovanni 4-2
2 Eleuteri, M. Patacchiola, Provaroni (AC)
La società Atletico Cantalice non rilascia alcuna dichiarazione.
La società Monte San Giovanni non rilascia alcuna dichiarazione.

 
Atletico Torano-Piazza Tevere 1-1
Urbani (PT)
La società Atletico Torano non rilascia alcuna dichiarazione.
Emiliano Mastroiaco (Allenatore Piazza Tevere): «Una partita che ci lascia l'amaro in bocca per il risultato finale, perché ovviamente il nostro obiettivo era la vittoria. Purtroppo, però, ci sono partite che pur facendo tutto il necessario per vincerle il destino vuole che non sia così. Quella di sabato è stata una di queste partite, considerando che abbiamo giocato per quasi tutta la partita nella metà campo avversaria, creando almeno una decina di chiare occasioni da gol e realizzando solo una rete, mentre abbiamo subìto la rete dei nostri avversari nell'unico tiro in porta subìto, per altro dopo una rocambolesca carambola a causa del "terreno di gioco". Detto questo, ora è tempo di mettere questa giornata alle spalle e pensare a lavorare con il massimo impegno per affrontare al meglio e vincere le prossime gare, senza arretrare di un centimetro!».
Cristian Scossa (Presidente Piazza Tevere): «Partita importante che, però, non ci ha visto fortunati negli episodi chiave. Eravamo passati in vantaggio nel primo tempo ed abbiamo subìto un pareggio casuale. Nel secondo tempo, abbiamo preso campo e abbiamo avute diverse occasioni per portare a casa i 3 punti. Complimenti al portiere avversario, che ha fatto delle parate fuori dal comune. Pochi complimenti all’arbitro, che prima ci ha negato un rigore clamoroso e, sulla stessa azione, ci ha annullato inspiegabilmente un gol».
 
Casperia-Velinia 2-3
Ottaviano, Negri (C), Bakai, D’Angeli, Graziani (V)
Francesco Colletti (Difensore Casperia): «La sfortuna anche in questa gara ci ha perseguitato e gli avversari sono stati abili a sfruttare le loro ripartenze nei primi due gol e su un rimbalzo sul terzo».
Stefano Sinibaldi (Allenatore Velinia): «Nel primo tempo siamo stati bravi ad andare in vantaggio pur subendo qualche rischio su alcune giocate degli avversari. Nella ripresa abbiamo espresso maggiore concentrazione credendo fino al termine in una vittoria per noi molto importante. Una gara corretta ed un plauso al Casperia».
 
Centro Italia Micioccoli-Sporting Corvaro 0-0
Roberto Attorre (Dirigente Centro Italia Micioccoli): «Partita combattuta. Vedendo com'è andata la gara, c'è molto rammarico da parte nostra. I nostri avversari non hanno mai oltrepassato la metà campo, infatti il nostro portiere Roberto Giancarlo non ha effettuato alcuna parata. Dal canto nostro c'è il rammarico di non aver concretizzato almeno 4 azioni da gol limpidissime, prima con Liberali, poi con Ometto, in seguito con Riccioni e, infine, con Cenciotti. Faccio i complimenti ai miei ragazzi per il comportamento tenuto in campo verso i nostri avversari, visto come siamo stati trattati in casa loro... Noi ci basiamo sempre sul rispetto di tutti, direttori di gara e avversari, sia in casa che in trasferta. Adesso pensiamo alla prossima sfida».
Angelo Lelli (Dirigente Sporting Corvaro): «Gara giocata bene dalla nostra squadra e risultato che ci può stare. Avremmo meritato la vittoria ma non sempre il risultato rappresenta quello che si è visto in campo. Devo complimentarmi con i ragazzi, che si sono dimostrati maturi in un ambiente ostile e carico di animosità. Nell’economia delle due gare, vittoria in casa e pareggio fuori, i quattro punti presi ci soddisfano abbastanza».
 
Fiamignano Equicola-Cittareale 4-0
De Sanctis, A. Anselmi, Paone, Pocorobba
Emiliano Lucentini (Allenatore Fiamignano Equicola): «Abbiamo incontrato una squadra che, nel girone di andata, ci ha messo in difficoltà, tant’è che quella gara terminò in pareggio, il primo pareggio stagionale; però, in questo match, i miei ragazzi hanno approcciato bene alla partita, sbloccando il risultato intorno al 25’ del primo tempo. In seguito, abbiamo giocato come sappiamo, in scioltezza e così la sfida è terminata 4-0. Faccio i complimenti a tutti i ragazzi per come hanno approcciato alla gara. Ora, però, testa alla prossima!».
La società Cittareale non rilascia alcuna dichiarazione.
 
Posta-Torri in Sabina 2-1
D. Aureli, J. Cipriani (P) Bussotti (T)
Marco Gloria (Vice-Presidente Posta): «Dopo lo stop dello scorso turno, dove siamo andati a giocare rimaneggiati, in questo match abbiamo dato fondo alle nostre energie, alla grinta, al cuore…è stata una partita che volevamo vincere e alla fine, con caparbietà, abbiamo vinto! Come al solito, l’arbitraggio ha lasciato a desiderare, come dimostrano i 20’ di recupero concessi. Come ripeto sempre, dobbiamo metterci sempre testa e cuore, pensando alla gara di domenica contro il Santa Susanna. Infine, un grosso in bocca al lupo al Torri in Sabina e al suo portiere, vittima di un grave e brutto infortunio: a lui va il mio augurio di potersi riprendere al più presto!».
Marco Broggi (Dirigente Torri in Sabina): «Siamo andati in vantaggio con un rigore trasformato da Federico Bussotti, ma dopo qualche minuto è arrivato il gol del pareggio del Posta. Nel recupero, un’uscita in presa alta con conseguente caduta sul gomito ha causato il grave infortunio al nostro portiere Fabio Di Loreto. Non avevamo il secondo portiere, assente per influenza e perciò il nostro centrocampista Angelo Adami, che ringraziamo, si è sacrificato, messo i guantoni ed ha giocato in porta. Nella ripresa, su un calcio di punizione, è arrivato il 2-.1 per Posta. Ovviamente, il risultato di questa gara non lo prendiamo neanche in considerazione, visto il brutto infortunio capitato al nostro portiere. Al nostro Fabio vanno l’in bocca al lupo e l’incoraggiamento da parte di tutta la società, i giocatori, i tifosi e tutto il modo dell’Asd Torri in Sabina. Speriamo di rivederlo presto in campo, anche se intuiamo che i tempi saranno lunghi».
 
Santa Susanna-Moricone 0-3
Ambrogi, 2 Visco
Roberto Paniconi (Direttore Sportivo Santa Susanna): «Parto da un mio pensiero personale: a mio avviso, le partite le vince la squadra che ha più fame e fortuna. Siamo stati subito sfortunati a subire, dopo neanche 10’, il gol avversario con una deviazione di un nostro difensore, così come subito dopo siamo stati sfortunati a colpire un palo dopo una splendida azione di Santoprete, così come siamo stati meno fortunati a farci parare un rigore. I nostri avversari, a parte l’autogol, non hanno creato azioni pericolose ma sono stati bravi a difendersi. Il secondo gol avversario è stato viziato da un netto fuorigioco: il tutto, ci è costato anche un’espulsione per proteste. Detto ciò, gradirei da parte della classe arbitrale una maggiore attenzione nelle decisioni, affinché tutti si possano divertire!».
Marco Ambrogi (Vice-Capitano Moricone): «Vittoria importantissima, la prima in trasferta in questa stagione. Abbiamo fatto una buonissima prestazione e abbiamo saputo soffrire nei momenti in cui il Santa Susanna spingeva. Il primo tempo lo abbiamo chiuso sullo 0-1 e il nostro portiere Lucarelli ha neutralizzato un rigore agli avversari. Nel secondo tempo, dopo aver respinto gli attacchi degli avversari senza grandi preoccupazioni, abbiamo colpito due volte in contropiede con Visco. Ora bisogna dare continuità a queste due vittorie consecutive, per poter risalire ancora di più la classifica».
 
Selci-Poggio San Lorenzo 0-1
D’Angeli
Simone Scaricamazza (Allenatore Selci): «Grande rammarico da parte nostra per aver perso così visto che anche all’andata abbiamo perso per un rigore più che dubbio. Capisco che anche gli arbitri possono sbagliare ma dispiace molto dopo aver lavorato tutta la settimana ed aver interpretato bene una partita importante come questa, perdere in questo modo. Di positivo la reazione dei ragazzi dopo domenica scorsa nonostante le difficoltà a livello di assenze che stiamo patendo in questo periodo. Ora testa alla prossima gara, nulla è perduto anche se ora si fa più difficile».
Tiziano Fioravanti (Direttore Sportivo Selci): «Era una partita importante e fa male vederla decisa da un episodio più che dubbio nei minuti finali. A parer mio il rigore non c’era, ma andiamo avanti e non molliamo».
Angelo Pileri (Allenatore Poggio San Lorenzo): «Sapevamo che sarebbe stata una partita dura e difficile. Fare risultato su un campo come quello di Selci non è per niente facile. Siamo venuti qua con l’obiettivo di non perdere. Tornare a casa con tre punti ci dà gioia, morale e immensa soddisfazione. Faccio i complimenti ai ragazzi per come hanno tenuto il campo e interpretato la gara».
 
CLASSIFICA
Fiamignano Equicola 49
Poggio San Lorenzo 45
Piazza Tevere* 40
Selci 39
Velinia 37
Santa Susanna 30
Sporting Corvaro, Centro Italia Micioccoli 27
Moricone 26
Atletico Cantalice 25
Torri in Sabina 24
Posta* 19
Atletico Torano 18
Monte San Giovanni 17
Cittareale 16
Casperia 14
* una gara in meno
 
PROSSIMO TURNO, VII DI RITORNO
Cittareale-Atletico Cantalice
Monte San Giovanni-Selci
Moricone-Velinia
Piazza Tevere-Casperia
Poggio San Lorenzo-Atletico Torano
Santa Susanna-Posta
Sporting Corvaro-Fiamignano Equicola
Torri in Sabina-Centro Italia Micioccoli

Ultimo aggiornamento: 15:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA